L’ANPI E TERAMO NOSTRA HANNO RICORDATO IL GIORNO DELLA MEMORIA COMMEMORATI ALBERTO PEPE E LE VITTIME DELL’OLOCAUSTO

28 Gennaio 2014 20:430 commentiViews: 7

ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D’ITALIA                Associazione Culturale “Teramo Nostra”

         COMITATO PROVINCIALE DI TERAMO

 

 

 

In occasione del “27 Gennaio – Giornata della Memoria” il Comitato Provinciale di Teramo dell’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani D’Italia e l’Associazione Culturale “Teramo Nostra” hanno organizzato la Commemorazione del militare teramano Alberto Pepe e di tutte le vittime dei Campi di concentramento.

L’iniziativa si è svolta ieri pomeriggio presso la Villa Comunale “Stefano Bandini” di Teramo, alla presenza di numerosi cittadini.

Dopo i saluti del Presidente di “Teramo Nostra” Piero Chiarini, è intervenuto l’Assessore Comunale Giorgio D’Ignazio che ha portato il saluto dell’Amministrazione Comunale all’iniziativa, ricordando l’importanza della “Giornata del Ricordo” per non dimenticare le tragedie dell’Olocausto e del nazi-fascismo. D’Ignazio ha espresso anche un pensiero di vicinanza alla Comunità Ebraica, condannando la grave e miserevole  provocazione dei pacchi anonimi spediti nei giorni scorsi a Roma e le minacce pervenute alla Sinagoga della Capitale.

Anche il Segretario Provinciale dell’ANPI Mirko De Berardinis ha condannato con fermezza questi episodi esprimendo un abbraccio di solidarietà agli uomini e alle donne di origine e religione ebraica ribadendo l’impegno costante dell’Associazione per diffondere la Memoria della Shoah, contro ogni forma di antisemitismo. De Berardinis ha poi ricordato la storia di Pepe, Ufficiale di Artiglieria dell’Esercito Italiano deceduto nel Campo di Concentramento Nazista di Unterluss, nel 1945, Medaglia d’Argento alla Memoria.  

Subito dopo, sono state lette alcune pagine del diario della prigionia di Alberto Pepe e il documento scritto dal Presidente Nazionale dell’ANPI Carlo Smuraglia ai giovani in occasione della Giornata della Memoria 2014.  Prima della conclusione della cerimonia, i poeti di Teramo Nostra: Giovanni Di Girolamo, Vittorio Verducci e Maria Pia Di Nicola hanno narrato tre poesie composte per l’occasione.

Al termine della Commemorazione è stata deposta una corona d’alloro sulla lapide dedicata ad Alberto Pepe, alla presenza dei nipoti Marino e Alberto Melarangelo.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi