Chieti. Consegna doni alle famiglie indigenti di Chieti

18 Gennaio 2014 20:330 commentiViews: 10

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, presso la scuola primaria di Porta Sant’Anna, in via Arniense, II Istituto Comprensivo di Chieti, alla presenza dei rappresentanti dell’Associazione dei Commercianti di “via Arniense e dintorni”, di Don Donatello Pellicciotta, parroco della Chiesa di Sant’Antonio Abate, degli alunni dell’istituto scolastico, delle insegnanti e della Dirigente Doralice De Nobili, ha partecipato alla consegna dei doni raccolti nel corso dell’evento natalizio “La solidarietà si fa strada” che per l’occasione sono stati offerti alle famiglie indigenti di Chieti.

 

Il Sindaco, ringraziando quanti hanno contribuito fattivamente alla raccolta dei doni, nella circostanza ha dichiarato «le virtù di una città le fanno i cittadini, per cui chiunque può costruire piazze e monumenti ma se non sono sorretti dalla capacità di amare e difendere la propria città a nulla valgono. La solidarietà a Chieti è ancora sentita, soprattutto quella legata al volontariato, ma non è mai abbastanza, così come il bisogno non è mai totalmente appagato. Quello celebrato stamattina è un bell’esempio da continuare a perseguire».

 

«Anche quest’anno la solidarietà si è fatta strada – ha commentato Don Donatello -. Come l’anno scorso c’è stata una bella collaborazione fra la parrocchia e i commercianti di via Arniense, gli alunni delle scuole e le altre associazioni. In alcuni fine settimana del periodo natalizio è stato rivitalizzando il quartiere con la chiusura al traffico, con la raccolta di solidarietà e con dei bei momenti aggregativi. La giusta conclusione di tutto questo è rappresentata, questa mattina, con la distribuzione dei generi alimentari, che passeranno attraverso la parrocchia e verranno destinati completamente alla mensa dei poveri e ad alcune famiglie che assistiamo direttamente».

 

La funzione della scuola, come collegamento e raccordo umano con il territorio, è stata messa in evidenza dal dirigente scolastica Doralice De Nobili, mentre l’importanza di insegnare ai bambini la solidarietà dai rappresentanti dei commercianti di “via Arniense e dintorni”.

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi