Val Vibrata. EL GIORNO DEL CREATO NASCE LA CONSULTA INTERREGIONALE “JUST MISSION”

22 Dicembre 2013 01:540 commentiViews: 15

EL GIORNO DEL CREATO NASCE LA CONSULTA INTERREGIONALE “JUST MISSION”

Mercoledì 1 gennaio 2014 – giorno del Creato istituito da Papa Giovanni
Paolo
II e festeggiato ancora tutt’oggi sia dal Papa Emerito Benedetto XVI che da
Papa Francesco – “JUST MISSION” da comitato diventa associazione.

Nasce definitivamente la Consulta interregionale “JUST MISSION” per la
tutela
dei diritti dei cittadini, dei beni comuni e del creato.

La Consulta interregionale, che coinvolge principalmente i territori al
confine tra Marche e Abruzzo finanche arrivare a coprire entrambi i
territori
regionali ed interregionali, si propone come strumento di conoscenza, di
valorizzazione e interconnessione tra gli abitanti e le potenzialità del
territorio.

Lunedì 30 dicembre 2013 e giovedì 30 gennaio 2014 le riunioni per
affrontare
il passaggio da comitato in associazione e mettere in campo i gruppi d’
attenzione su tematiche specifiche e mirate.

Sant’Egidio alla Vibrata, lunedì 16 dicembre 2013 – A seguito di svariate
riunioni promosse dal Signor Settimio Ferranti, insieme a tanti altri
cittadini, tenutesi a Sant’Omero il 30 dicembre 2011 e il 30 gennaio 2012,
e
quella preparatoria il 30 dicembre 2013 alle ore 21.15 alla sede del civico
17
di piazza Europa a Sant’Egidio alla Vibrata, il 1 gennaio 2014 nascerà
definitivamente, coinvolgendo singoli, comitati, associazioni e gruppi
vari, la
Consulta interregionale “JUST MISSION” per la tutela dei diritti dei
cittadini,
dei beni comuni e del creato.

Un’iniziativa destinata a proporsi come strumento di interrelazione,
sinergia
e azione comune tra tutti i soggetti coinvolti, a partire dai territori
confinanti tra Marche e Abruzzo, finalizzate alla tutela, all’innovazione e
alla valorizzazione dei beni comuni e dei diritti dei cittadini.

La Consulta rappresenta la risposta alle esigenze, in particolare, dei
territori dei confini tra le due regioni, la cui marginalità, da un lato,
offre
spesso l’occasione di utilizzarli per interventi speculativi che non
portano
benefici reali, dall’altro rende difficoltose eventuali soluzioni
innovative
per migliorare la qualità economica ambientale e che permettano la crescita
delle comunità locali.

Appunto per questo, “JUST MISSION” si propone come mezzo collettivo di
conoscenza, interconnessione e valorizzazione delle potenzialità del
territorio
e dei suoi abitanti, senza che nessuno dei gruppi aderenti si imponga sugli
altri.

Attualmente sono queste le questioni all’attenzione della Consulta
Interregionale: La proposta del Parco Marino del Piceno, l’opposizione allo
stoccaggio del gas in San Benedetto del Tronto, l’informazione sull’
elettrodotto Fano-Teramo, l’opposizione ad un’Italia petrolizzata, l’
opposizione ai rigassificatori al largo del Conero (AN), la proposta di
legge
sul reddito di cittadinanza, il mutuo soccorso e potere d’acquisto
complementare, le tesorerie etiche in tutti i livelli Istituzionali
partendo
inizialmente dai Comuni transfrontalieri del “Marcuzzo” di Marche ed
Abruzzo.

Si porta al corrente di tutti che sono previste due riunioni programmatorie
per affrontare tutti i nodi in gruppi di attenzione, cioè lunedì 30
dicembre
2013 alle ore 21.15 e giovedì 30 gennaio 2014 alle ore 21.15, sempre nella
sala
multimediale parrocchiale sita in Piazza Europa n. 17 a Sant’Egidio alla
Vibrata (Teramo – Abruzzo).

Dalla residenza dello Speaker del Comitato “Consulta Interregionale JUST
MISSION per la Tutela dei Diritti dei Cittadini, dei Beni Comuni e del
Creato”
il Sig. Settimio Ferranti.

INFO: justmission@libero.it, settimioferranti@libero.it

PHONE: +393382074265

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi