Teramo. Movimento Teramo 5 Stelle. Lettera ai Teramani

31 dicembre 2013 18:160 commentiViews: 10

Movimento Teramo 5 Stelle

Lettera ai Teramani

 

Tanti Auguri ai teramani,

a quelli che da trenta anni criticano i politici e politicanti locali e poi continuano a votarli,

ai teramani che “c’vò la raccomandazione”

ai teramani che votano Chiodi/Brucchi/Catarra e a quelli che li criticano nei bar  ma continuano a non fare nulla per cambiare le cose,

ai teramani che fanno la fila alle primarie del Pidì aspettando l’avvento del messia

ai teramani che “le cose vanno come devono andare”

ai teramani che “la politica non mi interessa”/“la Costituzione non mi interessa”/“l’inquinamento dell’aria, della terra e del mare non mi interessa”/”la scuola non mi interessa”/“il futuro non mi interessa”

ai teramani che continuano a fare su e giù per il Corso

 

Tanti Auguri ai teramani,

a quelli che si girano dall’altra parte

a quelli che non sentono il grido di dolore che si alza intorno a loro

a quelli che fanno finta di non vedere il vicino che non riesce più a sfamare i propri figli

ai teramani che camminano in una città cementificata/petrolizzata/inquinata senza accorgersene

ai teramani che camminano in una città fallita senza accorgersene

ai teramani che saranno a Piazza Martiri a festeggiare il nuovo anno

A tutti questi nostri concittadini ricordiamo che saranno chiamati presto a rendere conto

ai loro figli e ai loro nipoti della distruzione del loro futuro

Tanti Auguri a tutti voi che, come cantava Fabrizio De Andrè, “anche se vi credete assolti siete lo stesso coinvolti

 

Tanti Auguri ai teramani che hanno perso la speranza:

ai giovani, agli studenti, agli artisti, ai disoccupati, agli artigiani, ai commercianti, ai piccoli imprenditori strozzati dalle banche, a quei dipendenti pubblici che combattono ogni giorno contro l’immagine che gli è stata strumentalmente cucita addosso, ai giornalisti, ai poveri, ai disperati, agli emarginati

A tutti voi diciamo che un futuro diverso è possibile, è nelle vostre mani.

Non arriverà dall’alto sulle ali del Fato, né portato da qualche nuovo politicante: quel futuro nascerà dall’impegno quotidiano di voi cittadini, dal vostro tempo, dalle vostre idee, dalla vostra voglia di riprendervi  Teramo.

Quel futuro si chiama Movimento 5 Stelle.

Il 31 dicembre saremo in piazza Martiri della Libertà per dire NO allo spreco di risorse pubbliche da parte delle giunte Chiodi e Brucchi: oltre sessantamila euro che avrebbero potuto salvare qualche famiglia teramana dalla fame e che invece serviranno per regalare ai teramani una notte di gran festa, un’altra illusione  in vista delle elezioni,  “panem et circenses”.

Poi nel 2014 ci rivedremo con tutti quelli che vorranno partecipare con le loro idee e proposte alla scrittura del programma ed alla scelta dei candidati per le elezioni amministrative: l’appuntamento è all’hotel Abruzzi il 3 e l’11 gennaio alle 21:00.

Il tempo sta scadendo e non ci sono più alibi.

Buon 2014 Teramo, ti auguriamo finalmente di cambiare e di diventare presto una città a 5 stelle!

Movimento Teramo 5 Stelle

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi