1

Lettera del Presidente dell’Ass. Tortoreto Merita Secondo anno di attività

Lettera del Presidente dell’Ass. Tortoreto Merita

Secondo anno di attività

Cari Soci e Cittadini,

sono trascorsi due anni dal 3 dicembre 2011, giorno in cui abbiamo dato vita all’associazione civica e apartitica Tortoreto Merita. Attraverso questa lettera voglio esprimere i miei ringraziamenti a coloro che non hanno mai smesso di credere in noi e che ci supportano costantemente nei modi più vari: proposte, critiche costruttive, idee, confronto. Viviamo in un periodo in cui non è facile operare per il territorio e il sostegno di ognuno, insieme alla passione e alla determinazione che ci caratterizzano, ci spingono a proseguire e a migliorare.

Il 2013 ci ha visto al lavoro con numerose proposte e iniziative: dopo una lunga collaborazione con l’Amministrazione comunale per la definizione dello Statuto, abbiamo ottenuto la costituzione di una Consulta giovanile comunale che permettesse il coinvolgimento responsabile dei giovani riguardo tematiche inerenti la comunità e il territorio. La stessa Consulta, quale organo consultivo, ha costruito la sua identità grazie agli importanti risultati conseguiti. La concretizzazione di questo nostro proponimento è sicuramente indicativa di forza e credibilità del gruppo Tortoreto Merita che con il suo impegno ha riportato l’attenzione sulle politiche giovanili.

Per chiarire la situazione di Piazza Matteotti, da tempo adibita a parcheggio, e in seguito alle lamentele mosse da alcuni commercianti, abbiamo intervistato l’amministratore competente, chiarendo anche la questione dei parcheggi sul lungomare. Tutte le interviste sono disponibili sul sito www.tortoretomerita.it e sul canale YouTube di Tortoreto Merita.

A marzo abbiamo riunito i rappresentanti delle società sportive e gli amministratori competenti in occasione del convegno pubblico “Conosciamo lo sport”al fine di incentivare la promozione e la pratica delle attività motorie. Sebbene non sia stato possibile andare oltre il dialogo, auspichiamo una maggiore cooperazione tra le parti interessate nel prossimo futuro. Nella stessa occasione abbiamo richiesto l’installazione di strutture ginniche a Tortoreto Lido in modo da fornire agli sportivi un allenamento gratuito più completo. Alcuni attrezzi sono già stati posizionati nei giardinetti antistanti lo chalet Quattro Palme.

In seguito alle tante segnalazioni ricevute, ci siamo occupati della stazione ferroviaria chiedendo l’introduzione di una macchinetta obliteratrice. Abbiamo registrato, inoltre, delle videointerviste ai cittadini e all’assessore comunale competente per approfondire la questione e informare la comunità.

Un inaspettato successo ha riscosso il concerto degli Amici di Mario, la gettonatissima cover di Ligabue scelta dai giovani durante il sondaggio “Cambia musica: vota la tua band dell’estate” che è riuscito a coinvolgere le nuove generazioni nella realizzazione di un evento estivo interamente dedicate a loro.

Alla luce delle novità normative che nella scorsa primavera hanno riguardato il nostro Comune in tema di IMU, abbiamo suggerito tramite un comunicato stampa la riduzione dell’imposta per i nuclei familiari con basso reddito, con disabili, per gli anziani e per i proprietari di immobili o locali commerciali non locati. Riteniamo che la comunità debba essere legata da vincoli di solidarietà interna e che sia necessario garantire una stabilità socio-economica a tutte le famiglie. La nostra proposta è stata condivisa dal Consiglio comunale che ha abolito l’IMU sulla prima casa ad aprile.

Il 17 giugno abbiamo preso parte al convegno “Gli idrocarburi non sono il nostro progresso, la natura sì”. La relatrice Maria Rita D’Orsogna, fisico e docente a la California State Univerity di Los Angeles, ha sottolineato l’importanza dell’informazione per evitare il disastro ambientale.

A settembre abbiamo aderito all’iniziativa europea Uno di Noi per difendere il diritto alla vita fin dal suo concepimento e la dignità di ogni essere umano.

Grazie al progetto “Tortoreto città sicura”, finanziato tramite un bando regionale, otto nuove telecamere verranno installate nelle zone principali, tra cui al cimitero, come noi avevamo già proposto ad aprile 2012 con il “Progetto Sicurezza Piazzale degli Eroi” che prevedeva l’installazione di dossi stradali lungo la carreggiata e la collocazione di telecamere di videosorveglianza al fine di dissuadere i malintenzionati dal compiere atti di borseggio e inciviltà, arrecando danni alle automobili posteggiate.

In occasione della seconda visita di Vittorio Sgarbi al borgo di Tortoreto, abbiamo realizzato un’intervista con il noto critico d’arte che ha elogiato in particolar modo il patrimonio culturale e le bellezze paesaggistiche della città.

Nell’ultimo periodo ci siamo dedicati alle Primarie dei Contenuti, un sondaggio pubblico che ha coinvolto la cittadinanza nell’esposizione di criticità, idee, proposte, priorità, come abbiamo fatto anche durante il primo anno di attività, poiché crediamo nella democrazia partecipata. Attualmente è ancora possibile esprimere il proprio punto di vista a proposito di ambiente, patrimonio culturale, turismo, giovani, istruzione, sicurezza, lavoro, istituzioni, servizi e molto altro, compilando il modulo disponibile sul sito internet www.tortoretomerita.it.

Alle nostre attività abbiamo integrato l’utilizzo del canale Radio T.M. per condividere e approfondire le nostre idee e conoscenze. Consigli comunali, convegni e incontri pubblici organizzati dalle forze politiche tortoretane sono momenti di crescita personale e collettiva indispensabili per capire le varie identità politiche e soprattutto per seguire le vicissitudini territoriali ed è per questi motivi che siamo sempre stati partecipi.

A breve provvederemo alla rotazione delle cariche all’interno del Consiglio direttivo dell’associazione per affrontare un nuovo anno fondamentale per il futuro del nostro paese. Noi siamo attivi sul territorio da anni indipendentemente dalle elezioni amministrative perché crediamo profondamente in ciò che facciamo e voglio rinnovare i miei ringraziamenti a tutti i sostenitori e i simpatizzanti nonché ai membri, collaboratori e soci di Tortoreto Merita. Il lavoro costante di tutti è un bene per Tortoreto e bisogna continuare con questo spirito e questo entusiasmo.

 

Tortoreto, 26/12/2013

Il Presidente

Fabio Di Sabatino