IL GIUDICE FERDINANDO IMPOSIMATO ALL’UNIVERSITÀ DI TERAMO PER PRESENTARE IL SUO LIBRO “L’ITALIA SEGRETA DEI SEQUESTRI”

11 Dicembre 2013 02:090 commentiViews: 7

IL GIUDICE FERDINANDO IMPOSIMATO ALL’UNIVERSITÀ DI TERAMO PER PRESENTARE IL SUO LIBRO “L’ITALIA SEGRETA DEI SEQUESTRI”

Teramo, 10 dicembre 2013 – Il giudice Ferdinando Imposimato sarà a Teramo, nella Sala conferenze della Facoltà di Scienze della comunicazione, giovedì 12 dicembre 2013, alle ore 17.00, per presentare il suo ultimo libro L’Italia segreta dei sequestri edito dalla Newton Compton.

L’incontro, organizzato dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione in collaborazione con la Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture, si aprirà con i saluti di Luciano D’Amico, rettore dell’Università di Teramo, e di Osvaldo Menegaz, presidente della Fondazione Malvina Menegaz.

L’intervento di Ferdinando Imposimato sarà introdotto dal critico letterario Renato Minore e da Andrea Sangiovanni, docente della Facoltà di Scienze della comunicazione.

Ferdinando Imposimato, 77 anni, avvocato penalista e magistrato, è presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione. È stato giudice istruttore in alcuni dei più importanti casi di cronaca degli ultimi anni, tra cui il rapimento di Aldo Moro, l’omicidio di Vittorio Bachelet, l’attentato a Giovanni Paolo II. Grand’ufficiale dell’ordine al merito della Repubblica italiana, ha ricevuto diverse onorificenze in patria e all’estero per il suo impegno civile. È autore di numerosi saggi, tra cui Vaticano. Un affare di Stato, I 55 giorni che hanno cambiato l’Italia e con Sandro Provvisionato, Doveva morire e Attentato al Papa. Con La Repubblica delle stragi impunite ha vinto il Premio Roma 2013 per la saggistica.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi