Il circolo di Rifondazione Comunista di Teramo ha eletto Giuseppe Ficara come Segretario di Circolo

13 Dicembre 2013 22:500 commentiViews: 15
Il circolo di Rifondazione Comunista di Teramo ha eletto Giuseppe Ficara come Segretario di Circolo

Il Circolo di Rifondazione Comunista di Teramo annuncia il nuovo segretario nella persona di Giuseppe Ficara, 34 anni, operaio metalmeccanico alla B Ticino e membro del direttivo Fiom Cgil di Teramo. Giuseppe Ficara subentrerà al segretario uscente Filippo Torretta, al quale va il ringraziamento di tutto il circolo di Teramo per l’ottimo lavoro svolto alla segreteria del partito.

Come prima iniziativa, il neoeletto segretario comunica che la mattina di domenica 15 dicembre alle ore 9,30, presso l’Hotel Abruzzi di Teramo, vi sarà la presentazione del libro “Colpo di Stato di Banche e Governi”. Introdurrà il compagno Gaetano De Laurentis, dipendente Tercas, con la partecipazione del compagno Francesco Ciafaloni dell’Ires Cgil di Torino. Seguirà un pubblico dibattito aperto alla cittadinanza.

DICHIARAZIONE DEL NEOELETTO SEGRETARIO GIUSEPPE FICARA:

“invitiamo a partecipare tutte e tutti alla presentazione del libro “Colpo di Stato di Banche e Governi” che si terrà domenica alle 9.30 presso la l’Hotel Abruzzi di Teramo.

Gli eventi catastrofici che ci stanno portando via il lavoro, le pensioni, il diritto all’assistenza sanitaria ed all’istruzione pubblica, sono sempre più causati dalle politiche di austerità dettate dall’Unione Europea, fatta di banchieri senza scrupoli, i quali mirano a riempirci di debiti e portarci via la nostra dignità.”

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi