Teramo e Provincia

Ieri sera si è svolta, presso l’hotel Playa di Silvi, l’Assemblea Pubblica organizzata dai Circoli PD e SEL di Silvi sulla TARES.

Ieri sera si è svolta, presso l’hotel Playa di Silvi, l’Assemblea Pubblica organizzata dai Circoli
PD e SEL di Silvi sulla TARES.
L’incontro è stato caratterizzato dalla presenza partecipata ed animata di numerosi cittadini
che hanno avuto la possibilità di esprimere la propria indignazione per una tassa, da tutti
considerata iniqua, istituita con incoscienza e spregiudicatezza sui cittadini e le imprese di
Silvi.
Nel corso degli interventi sono stati illustrati i provvedimenti proposti da PD e SEL in sede
di assestamento di Bilancio, non accolti dalla Giunta. Gli interventi proposti miravano alla
riduzione della tassa per le famiglie numerose e monoreddito, per i commercianti e gli
artigiani e alla costituzione di un Fondo di Solidarietà per anziani e disabili.
Con l’occasione sono stati illustrati anche alcuni dati come, per esempio, quelli relativi alla
pressione tributaria che, per il singolo cittadino di Silvi, è aumentata del 61% dal 2010 ad
oggi a fronte di una spesa complessiva procapite, per lo stesso periodo, diminuita del 3%.
Per la gestione dei rifiuti, invece, sono stati illustrati i numeri della raccolta differenziata
che, secondo i dati diffusi da Regione e Provincia, a Silvi non avrebbero raggiunto gli
obiettivi prefissati.
Alla fine del dibattito, accogliendo anche le proposte giunte dalla platea, è emersa la ferma
volontà di tenere viva l’attenzione sulla questione TARES; per questo sarà convocato un
consiglio comunale straordinario, sarà rivisto il regolamento anche in funzione dei futuri
strumenti impositivi locali, e soprattutto si vigilerà sullo scellerato appalto concorso che
impegnerà il comune per i prossimi 8 anni.
PD SILVI
SEL SILVI

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.