Giulianova. TEATRO RAGAZZI A GIULIANOVA:“IL VECCHIO PRINCIPE” CON LA FIRMA DEL REGISTA ARGENTINO CESAR BRIE

9 Dicembre 2013 20:320 commentiViews: 17

TERRE DI TEATRI 2013″ 6°edizione – Giulianova, dal 24  Novembre al 15 Dicembre

TEATRO RAGAZZI A GIULIANOVA:“IL VECCHIO PRINCIPE”  CON LA FIRMA DEL  REGISTA ARGENTINO CESAR BRIE

 

 

Prosegue il Festival Terre di Teatri  a Giulianova
con  il secondo   appuntamento del cartellone di Teatro Ragazzi Domenica 8  DICEMBRE alle ore 17,30  presso il  CENTRO SOCIO CULTURALE ANNUNZIATA a Giulianova la compagnia Teatro Presente di Bologna, presenta lo spettacolo “Il Vecchio Principe” ispirato a Piccolo Principe di Antoine de Saint Exupery . Biglietto € 4,00.

Con: Manuela De Meo, Vincenzo Occhionero, Pietro Traldi
Musiche: Chango Spasiuk
Scene: Daniele Cavone Felicioni, Giacomo Ferraù, Catia Caramia
Costumi: Anna Cavaliere
Regia: Cesar Brie
In un ospedale geriatrico Vecchio, un paziente anziano, dice di venire da una stella dove ha lasciato un fiore. Antoine l’infermiere lo ascolta, a volte si spazientisce perché Vecchio si alza di notte, parla conpersone che non ci sono ed è preoccupato per un fiore che ha abbandonato. Il giorno delle visite arrivano il primario, un nipote ubriacone, una nipote donna d’affari sempre attaccata al cellulare e un altro visitatore che accende e spegne le luci di continuo. Vecchio si sente solo nell’ospedale, cerca gli uomini nei corridoi deserti, confonde i lampioni con le stelle e sogna il suo fiore col quale contemplava i tramonti. Antoine comincia a capire che Vecchio è fedele ai propri ricordi e che il mondo gli sembra assurdo senza amicizia, amore e tempo per guardarsi intorno. Quando Antoine capisce che Vecchio gli sta insegnando a vivere in un’altra forma, Vecchio si accorge che è ora di tornare al suo pianeta.
Età consigliata : dagli 8 anni in poi

Giovedì 12 DICEMBRE   per il cartellone di TEATRO CONTEMPORANEO al KURSAAL , sarà la volta di Scena Verticale con “Italianesi” recitato dal premio Ubu 2012 come miglior attore Italiano Saverio La Ruina.
Domenica 15 DICEMBRE conclude la sezione di TEATRO RAGAZZI al Centro Socio-Culturale Annunziata il Teatro Lanciavicchio, con la più classica delle storie, ma rivisitata e reinventata. “Pinocchio e il diritto a non essere burattino” è un ponte verso le iniziative di Natale ed un alto momento di riflessione per i più piccoli
Ancora una volta TERRE DI TEATRI, pur nelle difficoltà contingenti, rinnova il suo impegno di divulgazione teatrale, sostenuta dall’Ente Comunale che riconosce la singolarità di una iniziativa che resiste e che copre un vuoto dato dall’assenza delle stagioni più ufficiali, dalla Fondazione Tercas e dal BIM. Una dimostrazione di quanto sia importante l’impegno di una compagnia di base come Terrateatro, che continua nei mesi a seguire con tutte le attività legate alla scuola e al sociale. Il festival, riconosciuto lo scorso anno per l’impegno sociale e civile dal prestigioso Premio Enriquez-Città di Sirolo, è l’apice di un percorso artistico che è anche un importante segno di civiltà.

E’ consigliata la prenotazione

Info: 3391824676

POSTI NON NUMERATI

Teatro contemporaneo: Euro 6

Teatro Ragazzi: Euro 4

www.terrateatro.org

direzione artistica: Cristina Cartone, Ottaviano Taddei

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi