GIULIANOVA: FILIPPO GRAZIANI CANTA IVAN PER LA MISSIONE BENEDETTINA IN CONGO – CENA DI BENEFICENZA

3 Dicembre 2013 21:270 commentiViews: 14
Giulianova, 3 dicembre 2013 – Filippo Graziani canterà Ivan per il Congo. Questo il filo conduttore della cena di beneficenza organizzata dall’Associazione Onlus “Insieme per Costruire” che si terrà il prossimo 13 dicembre  al ristorante Il Vigneto del Principe sulla strada per Montone. Il ricavato sarà devoluto alla missione del monastero Saint Benoit nella città di Butembo, quartiere Wajene, avviato nel 2004, che oggi conta la presenza di tre monaci benedettini, quattro studenti novizi ed altrettanti aspiranti. Don Fortunato Radicioni, uno dei fondatori della missione in Africa, lancia un appello: “Chiediamo a tutti i cittadini della provincia un gesto di solidarietà per far fronte alle necessità della nuova fondazione nella Repubblica del Congo”. Aggiunge il monaco: “Lo scorso anno abbiamo inviato un PK ed un impianto fotovoltaico per avviare la scuola dei mestieri al fine di tirar fuori i ragazzi dalla strada. E’ già funzionante la falegnameria e stiamo pensando di dare corso anche a due dustinti laboratori di sartoria e di elettricista. Il nostro scopo è anche quello di acquistare un appezzamento di terreno da cui ricavare prodotti necessari per soddisfare le esigenze di sostentamento della popolazione”. Interviene anche Gianni Mastrilli, presidente dell’Associazione Onlus “Insieme per Costruire” in prima linea nel progetto: “Il nostro obiettivo è quello di inviare a breve un altro container dove troverà posto anche un trattore dotato dell’attrezzatura necessaria per lavorare i campi sulla scia dell’istituzione benedettina ‘Ora ed labora’. Oggi purtroppo tutto viene eseguito a mano con l’ausilio della sola zappa con risultati che potrebbero essere di gran lunga superiori se aiutati dalla meccanizzazione”. Don Fortunato Radicioni e Gianni Mastrilli lanciano per l’occasione un appello: “Sappiamo che il momento è difficile per molti, però si può rinunciare a qualcosa ed aiutare la missione in Congo soprattutto ora che il Natale arriva per tutti”.
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi