TERAMO: IN OCCASIONE DELLA FESTIVITA’ DEI SANTI, PAGAMENTO DELLE PENSIONI DA SABATO 2 NOVEMBRE

1 novembre 2013 00:370 commentiViews: 12

TERAMO: IN OCCASIONE DELLA FESTIVITA’ DEI SANTI,

PAGAMENTO DELLE PENSIONI DA SABATO 2 NOVEMBRE

Per i 15.000 pensionati titolari della Carta Libretto Postale e per i possessori delle carte abbinate al Conto Bancoposta è possibile prelevare presso qualsiasi sportello automatico

ATM Postamat del territorio nazionale anche durante i giorni festivi e la domenica

Roma, 31 ottobre 2013 – In occasione della festività del 1°novembre negli uffici postali della provincia di Teramo le pensioni verranno messe in pagamento a partire dal 2 novembre.

Oltre a garantire la piena operatività degli sportelli disponibili all’interno di ciascun ufficio postale della provincia, al fine di ottimizzare al meglio i tempi di attesa in una giornata potenzialmente difficile da gestire in ragione della sua particolarità, Poste Italiane ricorda che il sabato gli uffici postali sono aperti al pubblico fino alle ore 12.35 e invita i pensionati della provincia di Teramo che hanno accreditato il rateo sul Libretto di Risparmio o sul Conto BancoPosta ad utilizzare le carte a loro disposizione presso i 47 sportelli automatici Postamat operativi sul territorio di Teramo e in tutti i Postamat sul territorio nazionale.

Delle 47mila pensioni erogate mensilmente in tutta la provincia circa 41mila (88%) vengono accreditate senza alcun costo, di queste 8mila sul Conto BancoPosta e 33mila sul Libretto di Risparmio Postale.

Inoltre, quasi la metà dei 33mila pensionati che hanno scelto l’accredito sul Libretto di Risparmio sono  titolari di una Carta Libretto Postale che consente il prelievo dei contanti disponibili sul proprio libretto, senza alcun costo aggiuntivo, anche nei giorni festivi e di domenica.

L’utilizzo della Carta Libretto Postale permette, inoltre, di semplificare e rendere veloce il prelievo del rateo anche all’interno dell’ufficio postale: il pensionato, infatti, non dovendo compilare il modello previsto per il prelievo, contribuisce a ridurre le operazioni necessarie a perfezionare il pagamento restituendo una sensibile contrazione dei tempi di attesa e un conseguente miglioramento complessivo del servizio offerto alla clientela.

Si precisa, infine, che la Carta Libretto Postale garantisce ai pensionati un plafond assicurativo di 700 euro a copertura dei rischi per eventuale furto, rapina o scippo dopo aver ritirato denaro negli uffici postali o dallo sportello Postamat. Ogni titolare della carta può prelevare fino a 600 euro al giorno per un massimo di 2.500 euro mensili dagli sportelli Atm Postamat; per i prelievi dall’ufficio postale non esistono limiti se non quelli della disponibilità sul Libretto.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi