Serata dedicata ai video del IV “Premio Speciale Istituto G. Caporale” per un filmato sul rapporto uomo-animale

29 Novembre 2013 22:030 commentiViews: 2

Serata dedicata ai video del IV “Premio Speciale Istituto G. Caporale”

per un filmato sul rapporto uomo-animale

Domenica 1 dicembre alle 21:00 presso la sede di Teramo Nostra

Domenica 1 dicembre 2013, nella sede dell’Associazione Culturale Teramo Nostra, in Via Fedele Romani 1,  serata, ad ingresso gratuito, dedicata al “Premio Speciale Istituto G. Caporale” per un filmato sul rapporto uomo-animale. Il “Premio Speciale Istituto G. Caporale” è stato bandito nel 2010 all’interno del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” per diffondere attraverso il mezzo cinematografico la sensibilità e la conoscenza nei confronti del benessere degli animali. Ogni anno il Premio viene assegnato al miglior filmato sul rapporto uomo-animale con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica, soprattutto gli studenti, sugli effetti della complessa interazione tra persone e animali negli ambienti di vita contemporanei.

Domenica prossima, a partire dalle ore 21:00, verranno proiettati i cortometraggi e i documentari che hanno partecipato alla IV Edizione del Premio Speciale, a cominciare dal video Uno spazio per la natura degli studenti del Liceo Saffo di Roseto degli Abruzzi (durata 11’45”) che si sono aggiudicati il Premio con la seguente motivazione: “Grazie alla felice scelta di sfruttare la luce naturale, al buon gusto nelle inquadrature, alla chiarezza ed efficacia del messaggio, il documentario risulta immediato ed emozionante senza tralasciare la valenza didattica alla base dell’opera.”. A seguire la proiezione degli altri filmati pervenuti: Il cane Fido e… il fido cane di Marco Possenti (24’04”), Il respiro dei simili di Donato Pelusi (6’50”), Il rondone di Luana Ciutti e Cesare Silvino (2’24”), In Sicilia – Un selvaggio tra le aquile di Gianfranco Stracuzzi (10’49”), Io ti lascio di Aniello Senatore (13’38”), L’attesa di Franco Di Domenico (9’44”), Macchia e Andreina di Patrizia Casaccia (5’39”).

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi