Pineto. Torre Cerrano punto d’incontro del Mediterraneo nel 2014

16 Novembre 2013 17:170 commentiViews: 30

Torre Cerrano punto d’incontro del Mediterraneo nel 2014

Il 3 e 4 giugno, a Pineto e Silvi (Te), l’incontro per gli obiettivi 2020

Sarà l’Area Marina Protetta Torre del Cerrano il cuore della discussione internazionale sul futuro del Mediterraneo e in particolare dell’Adriatico in una serie di incontri a livello internazionale che si terranno il 3 ed il 4 giugno 2014.

Si è chiusa venerdì in Francia, nei pressi di Marsiglia nel Parco marino di Port Croix, la consueta settimana di lavori annuale del MedPAN, l’associazione internazionale che raggruppa tutte le aree marine protette del Mediterraneo (www.medpan.org ).

In contemporanea in Belgio, a Brussels, si è tenuto il primo incontro dello IAI-Iniziativa Adriatico Ionica, con i portatori di interesse dei Paesi adriatici dopo la pubblicazione da parte dell’UE della propria Strategia su mare Adriatico e mar Ionio (www.aii.org).

Attraverso AdriaPAN, la rete creata in Adriatico tra tutte le aree protette costiere e marine a partire proprio da Pineto nel 2008, Torre Cerrano era presente ad entrambi gli appuntamenti per informare, intervenire e far valere le ragioni della tutela e conservazione del nostro mare, su tutti tavoli di programmazione internazionale.

Delegati e rappresentanti AdriaPAN, a Marsiglia dell’AMP Torre del Cerrano e a Brussels dell’AMP di Miramare (Trieste), ovviamente ospiti dei promotori dei due eventi, hanno potuto in entrambi i tavoli spiegare l’importante lavoro di coordinamento e condivisione di esperienze e progettualità che le aree protette adriatiche stanno operando assieme. Tutto per un corretto Sviluppo Sostenibile delle attività di utilizzazione del mare e delle coste.

E’ scaturita da tali incontri la necessità di fare il punto su quanto si sta facendo in Adriatico e su quali progetti AdriaPAN puntare, in relazione agli obiettivi che la comunità internazionale ha fissato per la tutela della biodiversità entro il 2020; i cosiddetti Aichi Targets (www.cbd.int/sp/targets/). Anche sulla spinta delle rappresentanze Slovene, Croate, Montenegrine, Albanesi e Greche, si è fortemente voluto che si tenesse in Abruzzo l’incontro di maggiore importanza su questo percorso, dato che da Torre Cerrano tutto era partito, scegliendo il significativo titolo: Towards 2020 – Verso il 2020.

Tale conferenza sarà preceduta da un tavolo di lavoro preparatorio che si svolgerà a Trieste il 31 gennaio 2014 nell’Area Marina Protetta di Miramare.

Draft Program 16.11.2013/Bozza di Programma 16.11.2013

Towards 2020 / Verso il 2020

Adriatic and Ionian and the “Aichi targets”/ Adriatico e Ionio e gli “Obiettivi di Aichi”

Topics and Working Groups/Tematiche e Gruppi di Lavoro

Based on the ANTALYA Declaration’s Strategic Objectives and the AJACCIO Declaration’s Recommendations / Sulla base degli obiettivi strategici della Dichiarazione di Antalya e le raccomandazioni della Dichiarazione di Ajaccio.

Tuesday June 3, 2014 / Martedì 3 giugno 2014

  1. Ecological network / Rete ecologica

Establish an ecological network of MPAs in Adriatic and Ionian seas which is representative and connected / Creare una rete ecologica, rappresentativa e connessa, di AMP in Adriatico e Ionio.

………

  1. Sustainable management / Sviluppo sostenibile

Achieve an effective, efficient and sustainable management and a good governance in Adriatic and Ionian MPAs / Raggiungere una efficace, efficiente e sostenibile gestione e buona “governance” nelle AMP adriatico-ioniche.

………..

Wednesday June 4, 2014 / Mercoledì 4 giugno 2014

  1. Sharing benefit / Benefici condivisi

Develop a territorially and sectorially integrated governance of Adriatic and Ionian MPAs while promoting the sharing of environmental and socio-economic benefits / Sviluppare una “governance” territoriale e integrata delle AMP adriatico-ioniche promuovendo la condivisione dei benefici ambientali e socio economici.

……….

  1. Financial resources / Risorse economiche

Increase the allocation of financial resources to establish and maintain an ecological network of effectively managed MPAs / Incrementare la destinazione di risorse finanziarie per mantenere una rete ecologica di AMP gestita efficacemente.

………..

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi