La Bulgaria sbarca a Villamagna

19 novembre 2013 23:470 commentiViews: 7
La Bulgaria sbarca a Villamagna
Una delegazione della municipalità di Sofia in visita al paese
per avviare nuovi scambi culturali
La Bulgaria sbarca a Villamanga, dove il sindaco Paolo Rosario Nicolò ha dato il benvenuto a una delegazione della municipalità di Sofia con la quale saranno avviati una serie di scambi culturali.
Il sindaco della capitale bulgara si tratterrà infatti a Villamagna assieme a tre assessori per conoscere meglio il territorio e le sue tipicità enogastronomiche.
“L’obiettivo – spiega meglio il primo cittadino – è quello di allacciare dei rapporti che consentano l’accrescimento della conoscenza reciproca sia dal punto di vista culturale che economico e il raggiungimento di accordi di collaborazione futuri stipulati tra aziende nei settori del turismo, della cultura, dell’industria agroalimentare”.
In occasione dell’incontro sono state infatti predisposte una serie di attività per presentare al meglio le eccellenze di Villamagna e porre in questo modo le basi per accordi per lo sviluppo di progetti legati al turismo.
“Non solo – conclude Nicolò –. Si tratta anche di una grande occasione per conoscere realtà e culture diverse, consentendo nuove e ricche combinazioni di esperienze uniche. L’interculturalità è l’ingrediente principale per diffondere sentimenti di pace in un processo di comprensione e collaborazione”.

La Bulgaria sbarca a Villamagna
Una delegazione della municipalità di Sofia in visita al paese per avviare nuovi scambi culturali

La Bulgaria sbarca a Villamanga, dove il sindaco Paolo Rosario Nicolò ha dato il benvenuto a una delegazione della municipalità di Sofia con la quale saranno avviati una serie di scambi culturali.
Il sindaco della capitale bulgara si tratterrà infatti a Villamagna assieme a tre assessori per conoscere meglio il territorio e le sue tipicità enogastronomiche.
“L’obiettivo – spiega meglio il primo cittadino – è quello di allacciare dei rapporti che consentano l’accrescimento della conoscenza reciproca sia dal punto di vista culturale che economico e il raggiungimento di accordi di collaborazione futuri stipulati tra aziende nei settori del turismo, della cultura, dell’industria agroalimentare”.
In occasione dell’incontro sono state infatti predisposte una serie di attività per presentare al meglio le eccellenze di Villamagna e porre in questo modo le basi per accordi per lo sviluppo di progetti legati al turismo.
“Non solo – conclude Nicolò –. Si tratta anche di una grande occasione per conoscere realtà e culture diverse, consentendo nuove e ricche combinazioni di esperienze uniche. L’interculturalità è l’ingrediente principale per diffondere sentimenti di pace in un processo di comprensione e collaborazione”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi