Giulianova. Amicacci: Il Porto Torres vince a Giulianova

11 novembre 2013 19:480 commentiViews: 16

Gruppo Tercas Amicacci Giulianova:De Maggi 4,Aubry,Minella,Gemi 2 Marchionni13, Turlo 16,Seidel 4,Belaid 9, Hargrow 4 ,Macek 16, Miceli , Biondi :

All.Claudio De Luca

Porto Torres : Puggioni2, Bargo4, Sargent2,Munn16,Raimondi 35, Orogbeni12,Jmenez,

Il Porto Torres vince una gara esaltante e ben giocata da entrambe le squadre.

Tutto si risolve ad una manciata di minuti dalla fine quando il Gruppo Tercas completata la rimonta ,con un grande ultimo quarto,si deve arrendere all’ennesimo colpo di genio del funambolico Raimondi.oggi autentico mattatore,che dal cilindro sgancia l’ennesima bomba che taglia le braccia agli abruzzesi.

La gara inizia davanti al solito pubblico di affezionati ,presente anche il V.Presidente FIPIC Spinelli,  dalle telecamere di TV6 e della RAI.Partenza sprint di entrambe grazie ad un gioco velocissimo e pratico,ma soprattutto molto lucido.Nel giro di pochissimi minuti si capisce che sarà una gara tostissima e già i sottotitoli avvertono” attenzione alle coronarie”.Da una parte c’è una squadra ,il Gruppo Tercas,che vuole a tutti i costi regalarsi una prima vittoria e dall’altra un team che non ci stà a fare la vittima sacrificale ma ,al contrario,vuole dimostrare tutta la sua forza.E’un crescendo di emozioni con un Giulianova ispirato che gioca e costruisce tanto in maniera corale ben orchestrato dal suo capitano ed  insieme ad un Turlo ritrovato e al  cekkino Macek.Ma i Sardi non perdono lucidità e rispondono con un grande Raimondi,oggi suntuoso,mette 4 bombe su altrettanti tiri.Il primo tempo fra gli applausi finisce con un 22 a 23 per gli ospiti.

Il secondo quarto è la fotocopia del primo ma con difese più arcigne.Entrano in scena i falli che condizioneranno pesantemente il rusch finale.Entrambe le squadre collezionano 6 falli a testa ed il gioco è più tattico.Il periodo finisce sul 12 a 15 grazie a due ulteriori bombe dell’alieno Raimondi(bravissimo atleta ma tutte oggi le doveva mettere?).Il riposo lungo porta alle dovute contromosse per bloccare Raimondi,ma libera un tantino i movimenti del gigante Inglese Munn. Purtroppo il 4 e 5  fallo di Macek ,in rapida successione  e nei primi 5 minuti portano un danno enorme  alla squadra privandolo del miglior realizzatore(16 punti).Il terzo periodo finisce con i Sardi ancora in testa:56 a50. Il quarto ed ultimo tempo riapre i giochi.Il Gruppo Tercas entra desideroso di vincere e la grinta di Marchionni e Turlo suonano la carica.Nel giro di 5 minuti si torna in perfetta parità 60.Il pubblico incita e Turlo firma  il sorpasso +2.Hargrow  commette fallo e Orogbeni (giocatore interessante) dalla lunetta riporta in perfetta parità.

Un errore nel passaggio riconsegna il pallone nelle mani dei Sardi ma soprattutto nelle mani caldissime di Raimondi che per l’ottava volta mette la bomba !Riparte il Giulianova ma il ferro sputa fuori ,capovolgimento di fronte e” l’alieno”offre un assist perfetto ad Orogbeni e si ritorna sul meno 5.Belaid riporta in gioco il Giulianova mentre dalla parte opposta Munn,fà uno su due dalla lunetta.Ed è ancora Munn ,subito dopo ,a riportare il Porto Torres sul 64-71.Mancano ancora 1,30 alla fine e Capitan marchionni mette la bomba che riapre la speranza e nell’assalto finale c’è solo il tempo di gioire per Belaid che mette dalla lunetta il tiro libero e finisce il tempo sul tiro da tre di Marchionni che il ferro sputa fuori. Il Giulianova ha perso giocando un buon basket e possiamo essere sereni per il futuro.Torneremo a dire la nostra.Certo con i se e con i ma non si và da nessuna parte ma oggi bisogna riconoscere che la fortuna non ci ha aiutato minimamente e siamo in credito.Di contro c’è anche il Porto Torres ,una signora squadra ,che ha un gioco veloce e molto pratico e se poi vai a trovare in una forma quasi arcestrale un AlienoRaimondi,che ti mette 8 bombe su 9, 5 su 6 da due,1 su 2 dai tiri liberi(in pratica sbaglia 3 tiri in totale)ed in più mette 7 assist .Che dire?o meglio che fare? Bisognava abbatterlo,scherzi a parte complimenti a tutti per la bellissima partita.I  Campionati si fermeranno nel prossimo fine settimana per la finale di Supercoppa Italiana tra Briantea Cantù e Santa Lucia Roma, in programma sabato 16 novembre dalle ore 10 a Palermo. Si tornerà in campo per la quinta giornata di andata il 23 novembre.

Risultati:

Padova-Cantù 35-70

S.Stefano-Gradisca 51-64

Sassari-S.Lucia 49-64

PT PG PV PP PR PS DF MR MS
1 SSD Santa Lucia Roma 8 4 4 0 232 184 48 58 46
2 Unipol Briantea84 Cantù 6 4 3 1 256 168 88 64 42
3 Pol. Nordest Castelvecchio 6 4 3 1 229 180 49 57,25 45
4 S.Stefano Sport Banca Marche 6 4 3 1 246 203 43 61,5 50,75
5 GSD Porto Torres 6 4 3 1 269 238 31 67,25 59,5
6 Gruppo Tercas Amicacci 0 4 0 4 190 245 -55 47,5 61,25
7 Anmic Sassari 0 4 0 4 165 245 -80 41,25 61,25
8 Padova Millennium Basket 0 4 0 4 168 292 -124 42 73
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi