Giulianova. Amicacci: Santa Lucia Roma-Gruppo Tercas Amicacci 57-40

3 Novembre 2013 21:050 commentiViews: 8

Santa Lucia Roma-Gruppo Tercas Amicacci  57-40

Santa Lucia Roma:Giulio Maria, Stupenengo 8, Moukhariq,Sanna 10,Di francesco 4,Fares,Raourahi 13,Pellegrini,Cavagnini14,Rossetti 8,Berdun,Ness,Saba,Sorina.

All.Carlo Di Giusto

Gruppo Tercas Amicacci Giulianova:De Maggi ,Aubry,Minella 2,Gemi  Marchionni13, Turlo ,Seidel ,Belaid 11, Hargrow ,Macek12, Miceli , Biondi 2:

All.Claudio De Luca

Periodi: 16-4,10-7,16-15,15-14 =57 -40

Il trittico di gare iniziali ,cosidette da paura ,finisce contro la supercorazzata Santa Lucia Roma dell’ormai intramontabile e inossidabile decano degli allenatori quel Carlo Di Giusto che dispensa sorrisi sornioni ai malcapitati di turno.Giochiamo nella tana della Fondazione Santa Lucia del Presidentissimo Dottor Amadio,che nel suo importantissimo centro,oltre ad essere uno dei migliori  istituti di recupero è all’avanguardia nella ricerca scientifica .Che abbia trovato una sorte di acqua della giovinezza per i suoi Campioni?Ma veniamo alla gara.Il Santa Lucia privo di Berdun(auguri papà) schiera mezza nazionale:Pellegrini,Capitan Cavagnini con Raourahi ,Sanna e Stupenengo .La Tercas Abruzzese risponde con Capitan Marchionni,Turlo ,il trasformato Belaid con Biondi e Miceli.Pronti via!La squadra romana parte  a spron battuto e Cavagnini buca la retina ma un trasformato Belaid risponde al fuoco:colpito.2 a 2 , ma è solo un’attimo.Il grido di guerra del Carlone Nazionale scuote gli animi e un doppio Sanna riporta in vantaggio il Santa Lucia.E’ una bella lotta ,soprattutto in difesa e da ambo le parti.Ma mentre il Giulianova continua a sbagliare Cavagnini e Pellegrini arrotondano e a 3 dalla fine del 1°quarto si portano sul 10 a 2 per poi chiudere il tempo con un perentorio 16 a 4.Si riparte subito e Carlo non molla la presa,nel frattempo Hargrow e Macek prendono il posto di Miceli e Biondi nel Giulianova mentre Rossetti prende il posto di Pellegrini e subito mette la zampata 18 a 4.Svegliamoci!Finalmente Capitan Marchionni buca la retina:18 a 6 e Coach De Luca opta per un doppio cambio per far riposare il Capitano che gode di una marcatura asfissiante ,entrano Gemi e Miceli.Si continua con la saga degli errori e il tempo finisce sul 26 a 11(10/7).Negli spogliatoi De Luca cerca di riordinare le fila .Dentro De Maggi al posto di Turlo .Le ostilità ricominciano sulla falsa riga .Il Santa Lucia conduce le danze e il Giulianova cerca di rintuzzare e arginare ,ci riesce ed  il periodo finisce in quasi parità 16 a 15 ,un buon terzo tempo ma sommato il bilancio è tuttaltro che positivo 44 a 26.Il Santa Lucia continua a far girare la squadra inserendo i giovani nella gara insieme agli esperti Campioni Cavagnini e Rossetti mentre il Giulianova cerca di trovare il bandola della matassa .Il finale è inesorabile e definitivo 57-40.Cosa dire? Il Santa Lucia ha dimostrato di essere un baluardo inespugnabile anche e soprattutto per merito del suo Coach ,che riesce con qualsiasi orchestra  a disposizione uno stratega illuminato e oggi,per esempio, la squadra romana non aveva ben tre elementi di grande importanza ,:il play Moukhariq,il Campione paralimpico Brad Ness e l’Italo Argentino Berdun.eppure tutti hanno giocato con estrema scioltezza e grande autorità.La squadra Abruzzese  avrebbe potuto impensierire il Santa Lucia,in questo frangente,ma si è dimostrata ancor lontana dalla condizione ottimale e senza la forza del gruppo non si và da nessuna parte.Turlo è stato bravo in difesa ma disastroso in attacco,Marchionni,sorvegliato speciale,nulla ha potuto contro i mastini romani.Belaid ha fatto l’ordinario ma ancora lontano per lo straordinario.De Maggi .lontano parente del cekkino che vogliamo.Dodò Miceli che non riesce a riacquistare la lucidità dei tempi migliori e tante altre pecche che Coach De Luca  deve aggiustare e ricompattare  ma anche cominciare a pensare a soluzioni alternative ,prendendo anche decisioni impopolari.In definitiva bisogna lavorare e lavorare  per una vittoria che dia  morale e fiducia .

Le partite odierne:

Santa Lucia Roma – Gruppo Tercas Amicacci Giulianova:57-40

Pol.Nordest Castelvecchio – Padova Millennium: 62-34

GSD Porto Torres – S.Stefano Banca Marche: 47-62

Unipol Briantea 84 Cantù- Anmic Sassari: 71-34

Classifica:

S.Lucia Roma,S.Stefano Sport 6

Cantù,Porto Torres e Gradisca  4

Gruppo Tercas Giulianova,Sassari e Padova 0

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi