AbruzzoMeteo. “L’Abruzzo alle prese con il maltempo: da domani pomeriggio atteso un lento miglioramento”

27 Novembre 2013 21:130 commentiViews: 4

“L’Abruzzo alle prese con il maltempo: da domani pomeriggio atteso
un lento miglioramento”

La nostra Penisola risulta ancora interessata dalla presenza di un
nucleo di aria fredda di origine artica che continua a favorire
annuvolamenti e nevicate fino a quote molto basse su Marche, Abruzzo e
Molise. Rispetto alla giornata di ieri le precipitazioni sulla nostra
Regione risultano meno intense e su alcune zone è uscito il sole,
specie nel chietino, ma l’instabilità continuerà ancora a
manifestarsi nelle prossime ore con nevicate nell’Aquilano e,
soprattutto, sulle zone pedemontane e collinari che si affacciano sul
versante adriatico, teramano in primis, al disopra dei 200-300 metri,
mentre schiarite e annuvolamenti interesseranno il settore meridionale
e le coste del chietino. Ma tra stasera e domattina nuove
precipitazioni sono attese sul settore orientale con piogge lungo la
fascia costiera e quota neve in salita intorno ai 300-500 metri a
causa del lento aumento delle temperature. Possibilità di temporali
lungo la fascia costiera, mentre da domani pomeriggio è prevista una
progressiva attenuazione dei fenomeni e un ulteriore miglioramento
delle condizioni atmosferiche. Miglioramento che si manifesterà anche
nelle giornate di venerdì e sabato anche se gli ultimi aggiornamenti
dei modelli matematici evidenziano un nuovo probabile marcato
peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire da sabato sera e
nel corso della giornata di domenica, a causa della formazione e
dell’approfondimento di un vortice depressionario sulle regioni
centro-meridionali che, se confermato, provocherà una nuova intensa
fase di maltempo con piogge diffuse, localmente intense e persistenti
soprattutto sul settore orientale della nostra Regione, mentre la neve
cadrà al disopra dei 1300-1500 metri: vedremo. L3

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo
nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci, prevalentemente nevosi
nell’Aquilano, al disopra dei 200 metri sul versante orientale, misti
a pioggia in pianura e lungo le coste. Schiarite sul settore
meridionale e localmente lungo la fascia costiera, mentre nevicate
continueranno a manifestarsi pur con minore intensità sulle zone
collinari e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Da
stasera-notte è previsto un nuovo peggioramento sul settore orientale
con rovesci diffusi lungo la fascia costiera, localmente a carattere
temporalesco, mentre nevicate continueranno ad interessare le zone
collinari al disopra dei 200-300 metri. Ulteriore graduale
innalzamento della quota neve nel corso della mattinata di giovedì,
mentre dal pomeriggio-sera è atteso un progressivo miglioramento
delle condizioni atmosferiche.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento nei valori
massimi, ma comunque al disotto delle medie stagionali.

Venti: Deboli dai quadranti orientali con residui rinforzi.

Mare: Molto mosso.

[1]

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi