“Viaggio Oltre la Notte” 11 ottobre 2013 – Lanciano

10 Ottobre 2013 01:080 commentiViews: 13

LANCIANO (9 ottobre 2013). Fabrizio Barca (economista, già ministro della Coesione territoriale); Eugenio Coccia (direttore Gran Sasso Science Institute); Luciano D’Amico (rettore Università degli Studi di Teramo); Salvatore Rossi (direttore generale della Banca d’Italia – in video), Michele Salvati (economista, docente Università Statale di Milano); Pierluigi Zappacosta fondatore Logitech, (imprenditore Silicon Valley); Alberto Orioli, vicedirettore de Il Sole 24ore. E ancora Duo Maclè (Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi), la compagnia di danza Antonio Minini, l’Orchestra Fonderie Sonore e l’Associazione Do Centrale, l’attore Domenico Galasso e la regista Annamaria Talone. E, per finire, i talenti dell’Istituto Alberghiero di Villa Santa Maria e le eccellenza enogastronomiche del Gal Maiella Verde e di Citra.

Sono questi i protagonisti del “Viaggio Oltre la Notte” in programma venerdì 11 ottobre a Lanciano, dalle 19 fino a mezzanotte.

Un percorso – seconda tappa del Viaggio Verso la Notte dei Ricercatori Abruzzo – che si snoderà nella Lanciano sotterranea, tra il Diocleziano e la Chiesa di San Francesco, passando per il teatro Fenaroli e il Foyer del teatro.

Un percorso che attraverserà tutte le tematiche che il Comitato TREE (Territorio e Ricerca per l’Eccellenza Europea), promotore dell’iniziativa, ha inteso associare ai temi della ricerca e dell’innovazione: le degustazioni con “10 sapori da salvare”, rappresentanti eccellenti della diversità agricola (aperitivo, pasta e dolci prelibatezze d’Abruzzo); la danza e la musica, con la suggestiva esibizione, nella Lanciano Sotterranea, della Compagnia di danza Antonio Minini accompagnata dal Duo Maclè; il concerto finale che verrà interpretato da Fernando Caida Greco e diretto da Italo Stante. E, momento clou della “Notte”, quello che il comitato TREE ha definito un “non-convegno”, proprio a sottolinearne le caratteristiche non convenzionali, in cui la riflessione e l’approfondimento di tematiche importanti verranno raccontati attraverso una spettacolarizzazione della performance in cui si alterneranno interventi, reading, proiezioni di video e foto, tra le quali un bellissimo contest realizzato dalla community Paesaggi d’Abruzzo.

Per partecipare al non convegno e agli altri eventi in programma, è consigliata la prenotazione del posto, inviando una mail a info@nottedeiricercatoriabruzzo.it o visitando il sito www.nottedeiricercatoriabruzzo.it. Venerdì 11 ottobre è possibile accreditarsi presso il botteghino dei teatro dalle 18.30 alle 20.30, in modo da ricevere l’assegnazione del posto. Tutti gli eventi sono gratuiti.

Il programma.

  • ore 19.00.

10 sapori da salvare: aperitivo a Km 0 –  Foyer Teatro Fenaroli. Inaugurazione della Notte dei Ricercatori. Degustazioni a cura della Cantina Citra e di Maiella Verde.

  • ore 20.00

LE SACRE DU PRINTEMPS (prima esecuzione)- Lanciano sotterranea: dalla Chiesa di S. Francesco all’Auditorium Diocleziano. In occasione del centenario: “Le Sacre du Printemps” di Igor Stravinsky, esecuzione della versione per pianoforte a 4 mani: Duo Maclé (Sabrina Dente, Annamaria Garibaldi). Compagnia Antonio Minini, coreografie: Antono Minini

PiATTO Primo (prima esecuzione) – Foyer Teatro Fenaroli

Variazioni sul tema della pasta interpretate dai giovani talenti dell’Istituto Alberghiero di Villa S. Maria.

  • ore 20.45

LE SACRE DU PRINTEMPS (seconda esecuzione)

PiATTO Primo (seconda esecuzione)

  • ore 21.00 – Teatro Fenaroli

VIAGGIO OLTRE LA NOTTE – NON CONVEGNO

IMMAGINI DAL FUTURO: Quali sono gli scenari verso cui ci muoviamo? Cosa ci aspetta? Come dovremmo essere per rispondere adeguatamente? Cosa dovrebbe fare una comunità come la nostra? Quali sono i pezzi essenziali? Qual’ è il kit di sopravvivenza?

BACKGROUND ABRUZZO: la parabola del mondo occidentale vista dalla periferia  del continente. Abruzzo da isola felice a Regione isolata e infelice: quanto (non) siamo pronti  ad affrontare il futuro. Quali sono i “percorsi” da compiere?

UN’ECONOMIA DELLA CONOSCENZA? PATTO PER LA RICERCA

Intervengono:

FABRIZIO BARCA – economista, già ministro della Coesione territoriale

EUGENIO COCCIA – direttore Gran Sasso Science Institute

LUCIANO D’AMICO – rettore Università degli Studi di Teramo

MICHELE SALVATI – economista, docente Università Statale di Milano

PIERLUIGI ZAPPACOSTA – fondatore Logitech, imprenditore Silicon Valley

Coordina ALBERTO ORIOLI, vicedirettore de Il Sole 24ore

  • ore 23.30

NOT(T)E DELLA RICERCA– Teatro Fenaroli

Concerto Orchestra d’archi Fonderie Sonore, in collaborazione con l’Associazione Do Centrale

MOZART, Nozze di Figaro, Ouverture

ŠOSTAKOVIČ, Concerto per violoncello e orchestra n. 1, op. 107. Solista: Fernando Caida Greco

BEETHOVEN, Sinfonia n. 5, Primo tempo

Direttore: Italo Stante

  • ore 24.00

LA DOLCE NOTTE – Foyer Teatro Fenaroli

I vini da dessert e le eccellenze della pasticceria abruzzese.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi