Teramo e Provincia

Roseto degli Abruzzi. Questa mattina Gioventù Rosetana ha aderito alla manifestazione nazionale “Supermarket Italia”

Questa mattina Gioventù Rosetana ha aderito alla manifestazione nazionale “Supermarket Italia” indetta da “I Giovani di Prima l’Italia” in difesa del Made in Italy, si è svolta infatti una protesta goliardica presso il mercato rionale di Roseto degli Abruzzi.
Dalle 9,30 alcuni militanti hanno allestito un banchetto con su scritto “Svendita Totale” e battuto all’asta simbolicamente degli scatoloni con tutti i marchi simbolo di eccellenza e Italianità svenduti in questi anni alle multinazionali estere.

Abbiamo deciso di manifestare contro il “supermarket Italia” – dichiara Francesco Di Giuseppe responsabile di Gioventù Rosetana – perchè è inaccettabile che le migliori aziende Italiane vengano svendute a investitori esteri.
Telecom è soltanto l’ultimo esempio di una serie di casi che non possono più essere ignorati. Il Governo deve adottare misure volte allo sviluppo e alla tutela delle industrie Italiane.
Qui a Roseto degli Abruzzi abbiamo un chiaro esempio di cosa comporta la svendita agli stranieri: la cessione de “La Perla” al gruppo americano JH partners nel 2008 segnò l’inizio del declino dell’azienda Bolognese che chiuse definitivamente nel Gennaio 2011 lasciando senza lavoro 81 operai specializzati, soprattutto donne.
Conclude Di Giuseppe: “la svendita delle nostre aziende è indice di un sistema industriale allo sbando, senza progetti ne’ prospettive, in particolare nei confronti  dei giovani. O si prende coscienza della gravità della situazione, invertendo il trend negativo, o l’uscita dalla crisi sarà sempre più un miraggio lontano”.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.