Pineto. Tutto pronto per “In bicicletta lungo il fiume”

17 Ottobre 2013 23:390 commentiViews: 6

Tutto pronto per “In bicicletta lungo il fiume”

Domenica 20 ottobre l’iniziativa dei Comuni di Pineto, Atri, Notaresco,

Cellino Attanasio e Castellalto per promuovere la mobilità sostenibile

Si chiama “In bicicletta lungo il fiume” l’iniziativa promossa dai Comuni di Pineto, Atri, Notaresco, Cellino Attanasio e Castellalto per valorizzare i percorsi ciclabili tra mare e monti lungo la vallata del Vomano.

L’appuntamento è per domenica 20 ottobre a partire dalle 9.30, quando appassionati e non potranno ritrovarsi in via al Mare a Scerne di Pineto, all’inizio della pista ciclabile costiera, per una passeggiata in bicicletta attraverso piste ciclabili considerate veri e propri patrimoni del territorio.

“Si tratta di un argomento da sempre caro al Comune di Pineto – spiega in merito il primo cittadino Luciano Monticelli – che tanto si adopera affinchè un domani si riesca a portare questo percorso fino a Montorio al Vomano. Per questo desidero ringraziare i sindaci Vincenzo Di Marco, Gaetano Zaini, Diego Di Bonaventura e l’assessore Domenico Felicioni per l’interessamento che hanno mostrato per questa iniziativa”.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare istituzioni, enti e cittadini allo sviluppo di una ciclabilità che vada oltre l’idea di tempo libero, trasformandosi in ciclabilità urbana.

“L’utilizzo della bicicletta – continua Monticelli – non è soltanto ludico, perché parliamo di un ottimo mezzo di trasporto per recarsi a lavoro, andare a scuola e, in generale, per ogni tipo di spostamento. È necessario pertanto che i Comuni si attivino per la promozione della mobilità sostenibile, nella convinzione che si tratta di una opportunità che porterebbe ai nostri territori soltanto vantaggi economici, oltre a contribuire, all’interno dei centri urbani attraversati, a una nuova filosofia di vita”.

In questo senso un ottimo contributo è fornito dal Coordinamento Ciclabili Abruzzo Teramano, l’associazione I.T.A.C.A. e MTB Teramo. “A loro un sentito ringraziamento – sottolinea il primo cittadino pinetese – perché si spendono davvero moltissimo per iniziative di questo genere e per fornire un aiuto alle amministrazioni locali in termini di promozione e sensibilizzazione”.

Non solo. Anche l’Università “G. d’Annunzio” di Pescara-Chieti sta da tempo portando avanti un progetto incentrato proprio sulle piste ciclabili della vallata del Vomano.

“Durante il pranzo in programma per la giornata – aggiunge Monticelli – sarà firmata una convenzione tra l’ateneo e i Comuni organizzatori dell’iniziativa. Da parte nostra garantiamo il massimo sostegno all’Università “D’Annunzio” perché progetti di tal genere possano poi trovare un riscontro pratico, anche attraverso la richiesta di finanziamenti in grado di tradurre concretamente quanto proposto da ricercatori e docenti”.

Oltre al punto di ritrovo a Scerne di Pineto, i partecipanti potranno anche incontrarsi in piazza della Chiesa a Castelnuovo Vomano alle ore 10.00 o alle 10.30 presso la Pineta “Stracca” di Casoli di Atri.

In caso di maltempo, l’evento sarà rinviato a domenica 27 ottobre.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi