Pineto, atto vandalico all’auto del Comune Tagliate nella notte le quattro gomme della vettura a disposizione dell’ente

30 ottobre 2013 23:180 commentiViews: 3

Atto di vandalismo questa notte all’automobile istituzionale del Comune di Pineto. Alcuni ignoti hanno tagliato le quattro gomme dell’Audi in sosta nel parcheggio che si trova dietro al Teatro Polifunzionale della cittadina adriatica, dove solitamente vengono parcheggiati numerosi mezzi dell’ente.

Un gesto che ha lasciato basita l’amministrazione comunale, che parla di atto intimidatorio nei confronti dell’istituzione.

“Sono fortemente dispiaciuto da quanto accaduto – è il commento del sindaco Luciano Monticelli – perché finora non ho mai avuto scontri con i miei concittadini e tutto fa purtroppo pensare a una matrice politica. Cerco sempre di fare tutto quello che posso con dedizione e passione nei confronti della mia città e dei pinetesi”.

Dello stesso avviso anche gli altri amministratori, che condannano il gesto considerandolo “tanto più deprecabile quanto più va a colpire un mezzo del Comune in un periodo di crisi economica com’è quello attuale che l’intero Paese si trova ad attraversare”.

“Il mio auspicio – conclude il primo cittadino – è che tutte le forze politiche condannino questo gesto. In un momento di fermento politico e di accesa dialettica fra partiti, sono certo che tutti non potranno che mostrarsi uniti di fronte a quanto accaduto, soprattutto perché è un gesto che si rivolge all’intera istituzione, avendo colpito un’auto che è messa a disposizione dell’ente, indipendentemente dal colore politico di chi la utilizza”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi