Pescara. Venerdì 11 Ottobre (ore 21:00) primo appuntamento presso la Libreria Libernauta di Pescara con i NOTTURNI LETTERARI

8 ottobre 2013 21:400 commentiViews: 5

Venerdì 11 Ottobre (ore 21:00) primo appuntamento presso la Libreria
Libernauta di Pescara con i NOTTURNI LETTERARI, una rassegna che si
svolgerà ogni secondo venerdì del mese (da Ottobre 2013 a Giugno 2014)
insieme ai più importanti scrittori abruzzesi.

Il primo incontro, che avrà come protagonista lo scrittore Giovanni
D’Alessandro, si svolgerà in due tempi: il primo è dedicato alla
“Prefazione delle mie opere future”, in cui lo scrittore narrerà
brani di una delle sue opere in fase di scrittura; nel secondo tempo,
“Leggere un classico”, lo stesso scrittore ci inviterà alla
riscoperta di un classico, sempre attraverso la narrazione e lettura di
alcuni brani.

Tra il primo e il secondo tempo verranno distribuiti generi di conforto…

Libreria Libernauta
Via Teramo n. 27 – Pescara

http://librerialibernauta.blogspot.it

Giovanni D’Alessandro nasce a Ravenna da famiglia abruzzese nel 1955.
Laureato in Legge, vive e lavora a Pescara. Conoscitore profondo della
letteratura anglosassone e appassionato d’arte, esordisce nel 1996 con
il romanzo “Se un Dio pietoso” (Donzelli Editore) caso
letterario, finalista ai premi Viareggio e Palazzo al Bosco, vincitore dei
premi Penne-Mosca e Convegni Maria Cristina, tradotto in diverse lingue
straniere. Nel 2004 pubblica “I fuochi dei Kelt” (Mondadori) con
cui vince il premio Scanno, e nel 2006 “La puttana del tedesco”
(Rizzoli) insignito del premio Fenice Europa 2007. Con le Edizioni San
Paolo è apparso il suo primo libro di racconti, “Il guardiano dei
giardini del cielo” (2008), premio Maiella, “Sulle rovine di
noi” (2009), “Soli” (2011) e “La tana
dell’odio” (2013).

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi