LU CALLARO’: DOMENICA GLI ULTIMI FUOCHI DELLA STAGIONE 2013 SU STRADA

27 ottobre 2013 19:590 commentiViews: 13

LU CALLARO’: DOMENICA GLI ULTIMI FUOCHI DELLA STAGIONE 2013 SU STRADA

Torano Nuovo attende una folta schiera di amatori e big del pedale per l’ultima gara dell’anno nel Centro Italia

Per domani, domenica 27 ottobre, a Torano Nuovo (Teramo) la macchina organizzativa dell’Asd Lu Callarò di patron Domenico Lignini ha tutto pronto per la 23° edizione de Lu Callarò competizione in linea aperta ai cicloamatori tesserati con la partecipazione per “onor di firma” anche di professionisti, dilettanti e juniores.

La manifestazione sta raccogliendo man mano le adesioni di una folta schiera di atleti dall’Abruzzo e dalle Marche pronti a darsi battaglia sull’apprezzato e collaudato percorso di 18 chilometri da ripetere 5 volte tra la Val Vibrata e la Bonifica del Salinello, quasi ai confini con le Marche, per un totale di 90 chilometri passando per Torano Nuovo, Nereto, Garrufo di Sant’Omero e ritorno verso il traguardo di Torano Nuovo al culmine di una salita di circa 2 chilometri con una pendenza media del 5-6%.

Con la partecipazione di professionisti illustri nel recente passato e tanti altri che hanno scritto pagine importanti nel mondo del ciclismo, annualmente sono attesi ai nastri di partenza circa 200 sportivi alla manifestazione di fine stagione che, come dice lo stesso nome il “calderone”, è aperta a tutti senza distinzioni.

Ancor prima di cominciare, Lu Callarò vuole partire con le migliori premesse per regalare come tradizione una colorata kermesse delle due ruote nel segno del divertimento, del grande spettacolo e nel rendere onore ai vincitori e ai vinti per salutare la lunga stagione agonistica su strada.

L’edizione 2013 de Lu Callarò è supportata dalla fattiva collaborazione a livello istituzionale con la Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo, il Comune e la Proloco di Torano Nuovo, sotto l’egida dell’Acsi Settore Ciclismo Teramo presieduta da Raffaele Di Giovanni e dal sostegno di importanti partner come Banca Credito Cooperativo Picena Truentina, Cosev distribuzione gas naturale, Ristorante Bar Roma, Salumificio Fratelli Costantini, Cicli Masciarelli, Azienda Agricola Marcocelli Vini Doc Corropoli, Panificio Di Brandimarte, Comait idro-termo sanitari, Mr. Morris, Zenobi Immobiliare, Progetto Realizzo Srl, Gi&Gi Sport, Caffè Revolution, Autocarrozzeria Fratelli Rapali snc, Capretta Impianti, Obiettivo Casa, D’Ascenzo Bike, P.dezi soluzioni naturali, Ristorante Self Service Green Island, Diego Antonini Pittore Edile, Supermercati Jumbo, Euro Tenda, Spazio Impianti, Di Ubaldo un vino di stoffa e Onoranze Funebri Aurora.

Massima attenzione alla sicurezza grazie ai volontari della Protezione Civile (Torano Nuovo e Giulianova) e la Scorta Tecnica Teramo impegnati nel controllo del traffico e nel garantire l’incolumità alla gara stessa che può essere seguita in ogni sua fase, chilometro per chilometro, con la cronaca diretta di radio corsa a cura del Team Capodarco.

Lu Callarò è anche ultima prova del Super Challenge 2013: nella categoria mista Cadetti-Junior-Senior-Veterani Gianni Mattioli della Falegnameria Silvestri deve gestire poco più di 2’00” di vantaggio su Italo Febbo del Team Geba e quasi 3’00” su Giuseppe Pasto dell’Angelini Cycling Team-Carnosa. Per quanto riguarda la maglia gialla dove si sfidano Gentleman-Supergentleman e 2°serie la leadership appartiene a Vincenzo Ruggeri dell’Asd Caprara Cycling Team con un margine di circa 5’00” su Martinelli Franco del Team Pianeta Ciclo e poco più di 8’00” su Aurelio Pennese dell’Angelini Cycling Team-Carnosa.

Niente va dato per scontato vista la difficoltà del percorso e l’alto livello dei partecipanti, considerando anche il fatto che il mese di novembre è ormai alle porte e qualcuno potrebbe avere le pile scariche.

Il ritrovo della gara è previsto alle 7,15 al Ristorante/Bar Roma di Torano Nuovo e la partenza è prevista per le 9,00. Un’altra caratteristica che contraddistingue Lu Callarò è la sontuosa premiazione per le quattro fasce: i primi 15 tra professionisti, dilettanti, juniores, allievi, cadetti e junior (prima); i primi 20 nella promiscua senior e veterani (seconda); i primi 15 tra gentleman e supergentleman messi insieme (terza); i primi 20 con la seconda serie di tutti gli enti (corridori che non hanno mai vinto), cicloturisti e donne (quarta). Per la 23° edizione, gli organizzatori hanno previsto anche un premio speciale a ciascun primo classificato di ogni fascia.

Si consiglia di effettuare la pre-iscrizione completa di generalità dell’atleta, numero di tessera, società di appartenenza da inviare all’indirizzo mail   info@udaceteramo.it . Il costo dell’iscrizione è fissato a 12 euro con chip e pranzo compreso.

ALBO D’ORO (recente)
2004 Angelo Menghini
2005 Massimiliano Bonaduce
2006 Danilo Andrenacci
2007 Wladimiro D’Ascenzo
2008 Angelo Menghini
2009 Stefano Miniello
2010 Wladimiro D’Ascenzo
2011 Stefano Miniello
Così nel 2012:
1° Luciano Mencaroni – 2° Giovanni Riccioni – 3°Angelo Gargaro (uomini)
1° Mara Rapagna – 2° Cristina Bernardini (donne)

In allegato foto vittoria Mencaroni 2012, altimetria/planimetria, locandina 2013, banner Torano Nuovo paese del gusto e video 2012 ai linkhttp://www.youtube.com/watch?v=oyqVpYMFx-o oppure http://www.youtube.com/watch?v=mCAYSIuqF0o

www.lucallaro.it
www.udaceteramo.it
www.abruzzocyclingchallenge.it

Saluti&Cordialità
Luca Alò

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi