LABORATORIO AVANZATO DI SCRITTURA NARRATIVA Pescara, 19-20 ottobre 2013

14 Ottobre 2013 23:330 commentiViews: 13
LABORATORIO AVANZATO DI SCRITTURA NARRATIVA
Pescara, 19-20 ottobre 2013
12 ore di lezione
Orario: Sabato 19 ottobre, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.30;
domenica 20 ottobre, dalle 9.30 alle 13.30.
Costo: 100,00 euro.
Info e iscrizioni: editoriabruzzesi@gmail.com
A chi è rivolto: A tutti coloro che si dedicano abitualmente, con
continuità e passione, all’attività di narratori, ma che desiderano
approfondirne ulteriormente gli aspetti “tecnici”.
Non è infatti una banalità sostenere che anche il più valido dei talenti
rischia di rimanere inespresso, o comunque di non trovare la propria
compiutezza espressiva, se non viene accompagnato dalla conoscenza di
alcuni basilari strumenti e metodologie e di alcuni “trucchi del
mestieri”, utili ad incanalare nel modo migliore le proprie doti narrative.
Secondo l’impostazione cara a Inchiostro, il laboratorio è articolato in
una parte di natura teorica, ma prevede un importante spazio anche per le
esercitazioni pratiche.
Il percorso completo prevede indicativamente tre incontri, i cui temi sono:
1) l’incipit;
2) il dialogo;
3) la storia e i personaggi.
Info e iscrizioni: editoriabruzzesi@gmail.com
Il docente:
Giampiero Dalle Molle, giornalista pubblicista dal 1988 e professionista
dal 1999. Dalla metà degli anni Ottanta alla metà degli anni Novanta ha
lavorato per numerosi quotidiani e per alcuni periodici.
È il fondatore di Inchiostro, che dirige dal marzo 1995. Dal 1997 tiene
corsi di scrittura narrativa e giornalistica e lavora a tempo pieno come
editor.
PROGRAMMA
Il dialogo.
o Dialogo reale o dialogo realistico?
o Analogie e distanza fra dialogo reale e dialogo letterario.
o Come un dialogo efficace può far “prendere il volo” alla narrazione.
o Il discorso diretto, il discorso indiretto libero.
o La cornice del dialogo.
o Il dialogo “fra sordi”.
o Il dialogo in vernacolo o “di colore”.
Gli esempi di Friedrich Dürrenmatt (“La promessa”), Giovanni Verga (“I
malavoglia”), Ennio Flaiano (“Tempo di uccidere”), Carlo Emilio Gadda
(“Quer pasticciaccio brutto de via Merulana”).

LABORATORIO AVANZATO DI SCRITTURA NARRATIVAPescara, 19-20 ottobre 201312 ore di lezione
Orario: Sabato 19 ottobre, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.30;domenica 20 ottobre, dalle 9.30 alle 13.30.
Costo: 100,00 euro.
Info e iscrizioni: editoriabruzzesi@gmail.com

A chi è rivolto: A tutti coloro che si dedicano abitualmente, concontinuità e passione, all’attività di narratori, ma che desideranoapprofondirne ulteriormente gli aspetti “tecnici”.Non è infatti una banalità sostenere che anche il più valido dei talentirischia di rimanere inespresso, o comunque di non trovare la propriacompiutezza espressiva, se non viene accompagnato dalla conoscenza dialcuni basilari strumenti e metodologie e di alcuni “trucchi delmestieri”, utili ad incanalare nel modo migliore le proprie doti narrative.
Secondo l’impostazione cara a Inchiostro, il laboratorio è articolato inuna parte di natura teorica, ma prevede un importante spazio anche per leesercitazioni pratiche.
Il percorso completo prevede indicativamente tre incontri, i cui temi sono:1) l’incipit;2) il dialogo;3) la storia e i personaggi.
Info e iscrizioni: editoriabruzzesi@gmail.com
Il docente:Giampiero Dalle Molle, giornalista pubblicista dal 1988 e professionistadal 1999. Dalla metà degli anni Ottanta alla metà degli anni Novanta halavorato per numerosi quotidiani e per alcuni periodici.È il fondatore di Inchiostro, che dirige dal marzo 1995. Dal 1997 tienecorsi di scrittura narrativa e giornalistica e lavora a tempo pieno comeeditor.
PROGRAMMA
Il dialogo.
o Dialogo reale o dialogo realistico?
o Analogie e distanza fra dialogo reale e dialogo letterario.
o Come un dialogo efficace può far “prendere il volo” alla narrazione.
o Il discorso diretto, il discorso indiretto libero.
o La cornice del dialogo.
o Il dialogo “fra sordi”.
o Il dialogo in vernacolo o “di colore”.
Gli esempi di Friedrich Dürrenmatt (“La promessa”), Giovanni Verga (“Imalavoglia”), Ennio Flaiano (“Tempo di uccidere”), Carlo Emilio Gadda(“Quer pasticciaccio brutto de via Merulana”).

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi