INDIAN SUGGESTIONS Sakshi Gallery inaugura la mostra degli artisti del Premio Arte Laguna in India

17 ottobre 2013 23:210 commentiViews: 23

16 Ottobre 2013


INDIAN SUGGESTIONS
Sakshi Gallery inaugura la mostra degli artisti del Premio Arte Laguna in India


Inaugura il 19 ottobre alle ore 18.30 “Indian Suggestions”, la mostra dedicata ai lavori di Carlos Cartama, Dina Goldstein e Michael Rotondi presso Sakshi Gallery di Mumbai.
La mostra è il risultato finale delle residenze d’artista vinte nell’ambito del 6 e 7 Premio Arte Laguna, svoltesi a settembre 2012 per Dina Goldstein e Michael Rotondi e attualmente in corso per Carlos Cartama.

La residenza a Mumbai fa parte del Residency Program creato dal 2010 dal Premio Arte Laguna, che consente agli artisti di vivere un’esperienza nuova di crescita professionale, e di produzione, in un ambiente diverso dall’ordinario studio.
La destinazione Mumbai è stata individuata grazie alla collaborazione con l’azienda Technymon, una PMI tutta italiana che opera nell’ambito della meccanica e ha saputo internazionalizzare il proprio business aprendo sedi in Brasile, Stati Uniti e India.

La residenza offre la possibilità agli artisti di vivere un mese a Mumbai immersi nella quotidianità indiana per generare nuove creazioni ispirate dalla città e dalla cultura locale. Gli artisti oltre a viaggio, alloggio e borsa di studio esporranno le loro opere presso una delle gallerie più importanti della città, Sakshi Gallery, diventata il terzo partner dell’iniziativa.

Gli artisti in mostra:

CARLOS CARTAMA (Madrid, Spagna – 1976) Vive e lavora tra Madrid e Basilea.
Il suo lavoro multidisciplinare si muove tra architettura, scultura, disegno, scenografia e scrittura. Sistematicamente e inconsciamente interessato alle periferie, alla trasformazione del paesaggio suburbano e allo smantellamento dell’attività industriale. Affascinato dalle rovine in modo simile all’attrazione delle generazioni precedenti per la bellezza straordinaria della distruzione stessa.

DINA GOLDSTEIN (Tel Aviv, Israele – 1969) Vive e lavora a Vancouver, Canada.
Fotografa concettuale ed esperta in fotografia editoriale. La fotografia per l’artista non è volta a produrre un’estetica che rispecchia i canoni attuali di bellezza, ma ad evocare e suscitare sentimenti di vergogna, rabbia, shock ed empatia nell’osservatore al fine di ispirare una maggiore comprensione della condizione umana. La sua serie concettuale più recente, In the Dollhouse, ha avuto un riscontro internazionale, così come è avvenuto per Fallen Princesses. L’artista ha utilizzato uno dei simboli più potenti della cultura occidentale: Barbie, la donna idealizzata.

MICHAEL ROTONDI (Bari, Italia – 1977) Vive e lavora a Milano, Italia.
Lavora attraverso la distorsione e la rielaborazione del carattere illustrativo e narrativo del disegno, interrogandosi sul rapporto tra musica contemporanea, memoria personale e tradizione popolare. Al suo ritorno in Italia dalla residenza d’arte, la sua ricerca si è intensificata, e suoni, odori, colori e psichedelia sono entrati in circolo, trasformandosi in memoria.

Scheda mostra
Titolo: Indian Suggestions
Curata da: Geetha Mehra
Artisti: Carlos Cartama, Dina Goldstein, Michael Rotondi
Spazio: Sakshi Gallery
6/19 Grants Building, second floor, Arthur Bunder Road, Colaba, Mumbai 400005
Date:
October 19 – November 7, 2013
Orario: Monday to Saturday | 11 am – 6 pm

Scarica l’invito alla mostra >>>

IMMAGINI
Una delle opere di Carlos Cartama – Frame series_ Master´s voice – 2013 >>>
Una delle opere di Dina Goldstein – Lakshmi – 168x126cm – 2013 >>>
Una delle opere di Michael Rotondi – The Mother – smalto su carta gialla 88x105cm >>>

Spazi di Sakshi Gallery >>>


SCARICA LA VERSIONE .DOC DEL COMUNICATO >>>

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi