Chieti. Sindaco Di Primio – Nota – Legge di Stabilità, preoccupazioni giustificate per il personale della P.A

30 Ottobre 2013 23:300 commentiViews: 6

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, in qualità di Delegato Anci Nazionale per il “Personale e le Relazioni Sindacali”, in merito alle misure contenute nel Patto di Stabilità sul personale della Pubblica Amministrazione, ha dichiarato quanto segue.

«Quanto affermato dalla Corte dei Conti nel corso dell’Audizione sul ddl di Stabilità 2014, relativamente alle conseguenze delle misure in materia di pubblico impiego sulla qualità dei servizi resi dalla Pubblica Amministrazione va assolutamente tenuto in considerazione.

Il protrarsi, ormai da anni, del blocco indiscriminato del turn over, che, è bene rammentarlo, colpisce in modo molto più forte le Autonomie locali rispetto alle amministrazioni centrali, unitamente al blocco delle risorse per la contrattazione, sta comportando, soprattutto nelle realtà di minori dimensioni, serie difficoltà nel garantire l’erogazione dei servizi alla comunità.

D’Altronde, come ANCI, abbiamo ripetutamente segnalato questa situazione, sollecitando il superamento della logica dei tagli lineari. Auspichiamo, quindi, che nel corso dell’iter parlamentare vengano accolte le proposte emendative formulate dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, nell’ottica di una maggiore equità e a garanzia dell’autonomia dei Comuni».

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi