Teramo. Alberto Piccinini conclude il senso del gelato con l’Ali d’Oro

10 settembre 2013 00:500 commentiViews: 27

Alberto Piccinini conclude il senso del gelato con l’Ali d’Oro

Si conclude il progetto Il senso del gelato ideato dall’azienda teramana Ali d’Oro, con la pubblicazione, sul sito http://www.alidoro.it, del racconto di Alberto PiccininiUn gelato al limon”.

Alberto Piccinini avrebbe voluto vivere all’Aquila dov’è nato o almeno in alta montagna, invece, ha scelto Teramo. Avrebbe voluto essere uno splendido quarantenne quando aveva vent’anni e, oggi, che è un quarantenne e basta, vorrebbe avere vent’anni. Avrebbe voluto essere un giocatore di rugby o uno scrittore alla Bruce Chatwin, ma pratica semiclandestinamente il mestieraccio.

On line il racconto di Nicola CatenaroAlessandra e le donne di cioccolato”, di Sandro GalantiniGelato gusto uva”, di Luciano RagnoGelato”, di Lorenzo Colantonio Il sesto senso del gelato”,  di Giovanni Di Iacovo Il volo di Victor”, di Catia Napoleone Cento Lire”, di Francesca Bonafini Apocalisse a poco a poco”, di Dorotea MazzettaIl villaggio dei coni” e di Antonella FormisaniI due segreti di Antonio”.

Info:

http://www.alidoro.it/

http://www.alidoro.it/index.php?id=68

http://www.facebook.com/alidorosrl

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi