Roseto. SCELTA CIVICA ROSETO: “INIZIA UN NUOVO PROGETTO POLITICO, NOI PRONTI A GOVERNARE LA CITTA’ NELLA PROSSIMA LEGISLATURA”

10 Settembre 2013 00:550 commentiViews: 5

SCELTA CIVICA ROSETO: “INIZIA UN NUOVO PROGETTO POLITICO, NOI PRONTI A GOVERNARE LA CITTA’ NELLA PROSSIMA LEGISLATURA”

Dopo la prima festa del partito il coordinamento di Roseto inizia a programmare il futuro progetto politico

per le prossime comunali e apre a De Vincentiis

Roseto degli Abruzzi, 9 settembre 2013 –  Dopo la prima festa regionale del movimento per Scelta Civica Roseto “cresce il desiderio di avvicinarsi maggiormente al cuore della politica rosetana”. Il coordinamento di Roseto, a nome del suo segretario Mario Nugnes, rinnova la propria volontà ad “intraprendere un nuovo progetto politico pronto a governare la città nella prossima legislatura”. A proposito delle voci circolate negli ultimi giorni il coordinamento di Scelta Civica Roseto ricorda che “non abbiamo partecipato alle ultime elezioni comunali e il nostro movimento non fa parte di nessuna maggioranza politica ma sta lavorando esclusivamente per il futuro”.

Il gruppo di Scelta Civica Roseto, che “fin dalla sua costituzione si è visto aperto a tutti coloro che volessero avvicinarsi al proprio progetto politico” spiega Nugnes “sta accogliendo con interesse tutte quelle energie presenti nella città che hanno raccolto la sfida e vogliono impegnarsi per il bene comune e per il futuro di Roseto. A questo proposito rinnoviamo l’appello a tutte quelle persone, con e senza esperienza politica, e ai consiglieri comunali che vogliano impegnarsi al nostro fianco, fermo restando la nostra distanza politica rispetto all’attuale governo della città”. “In particolare abbiamo registrato negli ultimi tempi” aggiunge l’onorevole rosetano di Scelta Civica per l’Italia Giulio Sottanelli “un avvicinamento da parte di consiglieri con i quali in passato ho condiviso l’esperienza amministrativa, come ad esempio Flaviano De Vincentiis e quindi a lui per primo va sicuramente il nostro appello”.

Da questo sentimento scaturisce la volontà di “confrontarsi direttamente con chi amministra la nostra Roseto e le nostre frazioni” prosegue poi Nugnes “per analizzare ancora più a fondo le scelte che questa amministrazione opera, così da poter esprimere un’opposizione propositiva, senza interessi, unicamente orientata al bene della nostra città, la libertà di pensiero indipendente dalle logiche di partito, l’obiettività nelle scelte e nei meriti ed il desiderio di costruire una Roseto che potrà essere bene comune dei suoi cittadini e dei suoi lavoratori dovranno essere le colonne portanti del pensiero politico di chi sceglierà di aderire al movimento di Scelta Civica, orientato verso un orizzonte ben definito, quello della costruzione della Roseto del futuro”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi