Giulianova. Il Movimento 5 Stelle – Giulianova vuole dare voce a coloro che non hanno voce.

21 Settembre 2013 18:290 commentiViews: 9

Il Movimento 5 Stelle – Giulianova vuole dare voce a coloro che non
hanno voce. Intendiamo esprimere profonda indignazione per i tagli ai
fondi a sostegno dei disabili della Piccola Opera Charitas, effettuati
dalla Regione Abruzzo, che senza vergogna alcuna ha chiesto alle
famiglie degli ospiti della struttura, anche il rimborso retroattivo
delle spese a partire da gennaio. Rimborso spese ed assistenza futura
che non tutte le famiglie saranno in grado di garantire.
I disabili e le loro famiglie, vengono lasciati indietro, anzi
abbandonati, da Chiodi e dalla sua giunta, tagliati come fossero voci di
bilancio, al pari della cancelleria o delle spese di riscaldamento.
Facciamo appello al senso cristiano che voi dite di avere, in
particolare in campagna elettorale per racimolare i voti, vi invitiamo a
mettervi una mano sulla coscienza, dubitando però che ne abbiate una.
Governatore Chiodi, elimini questi tagli, non degni di un paese e di
persone civili. Ci chiediamo con quale coraggio, con quale faccia, sia
venuto a fare campagna elettorale proprio a Giulianova, venerdì 20
settembre, città che ospita la struttura voluta da padre Serafino.
Si ricordi che c’è un limite a tutto, e questa volta è stato passato
nettamente.

Movimento 5 Stelle – Giulianova

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi