Giulianova. Il 7 settembre scorso cerimonia di consegna della Charter al Lions Club Castrum di Giulianova. Presentato il nuovo direttivo ed il guidoncino del Club.

10 settembre 2013 01:200 commentiViews: 323

Sabato  scorso, 7 settembre, si è svolta al Gran Hotel Don Juan la cerimonia di consegna della Charter al nuovo Lions Club Giulianova Castrum, e nell’occasione 25 soci, tutti di alto profilo sociale e professionale, hanno prestato solenne promessa.

inaugurazione del gonfalone lions club giulianova castrum. A sin. il governatore Rossi, a destra il presidente Di Giambattista

inaugurazione del gonfalone lions club giulianova castrum. A sin. il governatore Rossi, a destra il presidente Di Giambattista

Ufficializzato anche l’organo direttivo: Presidente è l’arch. Filippo Di Giambattista; Segretario l’avv. Vinicio Sabatini; Tesoriere l’ing. Gianfranco Di Candido e cerimoniere  la dott.ssa Maria Roberta Di Giambattista.

Folta la partecipazione di autorità: oltre al Sindaco di Giulianova, avv. Francesco Mastromauro, e ad altre autorità militari e civili, erano presenti l’immediato Past Governatore del Distretto Lions 108 A, il ravennate Giuseppe Rossi, il Presidente della V^ Circoscrizione,  Avv. Eugenio Galassi di Teramo, i Lions Guida, rispettivamente il Dott. Gianfranco De Gregorio di Termoli ed Enrico Corsi di Trasacco, quest’ultimo Presidente della Fondazione Lions per la solidarietà, nonché sei Past Governatori provenienti da tutto il Distretto.

Tra i numerosi messaggi di auguri e di sostegno, quelli, in particolare, del Presidente Internazionale Roberto Fresia, dei Vice Governatori Nicola Nacchia e Franco Sami, del Presidente della SO.SA.N nonché degli undici Past Governatori.
Il Presidente Di Giambattista ha quindi presentato il guidoncino del nuovo Club che, con evidente richiamo alla storia di Giulianova, presenta il blasone degli Acquaviva d’Aragona, antichi feudatari prima della medioevale Castel San Flaviano e quindi della rinascimentale Giulianova, città fondata nel 1470 da Giulio Antonio Acquaviva d’Aragona,  inscritto nello stemma del Lions rielaborato dalla giovane artista Arianna Sarcone. Al centro un’Araba fenice, simbolo delle longevità e del rinnovamento, difesa da quattro grifoni,  segno di forza, che come i leoni del Lions guardano indietro e avanti, su un fondo blu che rappresenta calma e profondità.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi