CSI PER L’AQUILA, GIOVANI IN VETRINA

5 Settembre 2013 23:090 commentiViews: 11
CSI PER L’AQUILA, GIOVANI IN VETRINA
Un evento cittadino ha lanciato ufficialmente il programma aggregativo di “Move your body stretch your mind”
Sana partecipazione e contagioso entusiasmo hanno costituito il mix vincente per l’evento cittadino, organizzato nella giornata di ieri, 4 settembre, a L’Aquila dal CSI Abruzzo, in relazione al progetto ministeriale “Move your body stretch your mind”.
Calcetto, pallavolo, pallamano e pallacanestro sono stati gli sport sperimentati per l’occasione nell’area all’aperto sita in zona “Meridiana”, vivace e cospicua si è rivelata essere la partecipazione di ragazzi provenienti da L’Aquila e dal vicino hinterland, per un pomeriggio denso di emozioni e valori positivi.
Il lancio del programma, oltre agli aquilani liberamente intervenuti, ha visto protagonisti i giovani delle Parrocchie di “San Pio X” e de “La Torretta”, oltre all’“Handball Club L’Aquila”.
L’iniziativa pubblica ha rappresentato un gustoso antipasto delle attività che verranno praticate nei sei centri di aggregazione, operativi fino all’estate prossima, che il progetto “Move your body stretch your mind” si propone di sviluppare, anche mediante la formazione di operatori locali.
Ufficio Stampa CSI Abruzzo

CSI PER L’AQUILA, GIOVANI IN VETRINAUn evento cittadino ha lanciato ufficialmente il programma aggregativo di “Move your body stretch your mind”

Sana partecipazione e contagioso entusiasmo hanno costituito il mix vincente per l’evento cittadino, organizzato nella giornata di ieri, 4 settembre, a L’Aquila dal CSI Abruzzo, in relazione al progetto ministeriale “Move your body stretch your mind”.Calcetto, pallavolo, pallamano e pallacanestro sono stati gli sport sperimentati per l’occasione nell’area all’aperto sita in zona “Meridiana”, vivace e cospicua si è rivelata essere la partecipazione di ragazzi provenienti da L’Aquila e dal vicino hinterland, per un pomeriggio denso di emozioni e valori positivi.Il lancio del programma, oltre agli aquilani liberamente intervenuti, ha visto protagonisti i giovani delle Parrocchie di “San Pio X” e de “La Torretta”, oltre all’“Handball Club L’Aquila”.L’iniziativa pubblica ha rappresentato un gustoso antipasto delle attività che verranno praticate nei sei centri di aggregazione, operativi fino all’estate prossima, che il progetto “Move your body stretch your mind” si propone di sviluppare, anche mediante la formazione di operatori locali.

Ufficio Stampa CSI Abruzzo

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi