A Ripa Teatina la prima Giornata della Protezione Civile

19 settembre 2013 20:230 commentiViews: 6

A Ripa Teatina la prima Giornata della Protezione Civile

Fine settimana dedicato all’impegno nel volontariato

e alle festività della “Madonna del Sudore”

Si terrà sabato 21 settembre a Ripa Teatina la prima Giornata della Protezione Civile, organizzata dalla neonata sezione ripese del Nucleo Operativo Teate (N.O.T.) e patrocinata dal Comune.

“L’iniziativa – spiega meglio il sindaco Ignazio Rucci – nasce con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza relativamente all’impegno nel volontariato di Protezione Civile, che riveste un ruolo importantissimo nella gestione delle emergenze e della prevenzione. Un modo completo per esprimersi come cittadini attivi”.

Non a caso la manifestazione è rivolta soprattutto ai bambini e ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo, che avranno l’opportunità, durante la giornata, di conoscere gli aspetti della gestione delle emergenze e di assistere ad alcune simulazioni. L’appuntamento è nella sala polivalente comunale, dove i più giovani saranno chiamati a partecipare a lezioni incentrate, ad esempio, sulle chiamate d’emergenza e sulla psicologia dell’emergenza, mentre le simulazioni si terranno presso il vecchio campo sportivo.

“La manifestazione – continua Rucci – si terrà in concomitanza delle festività della “Madonna del Sudore”, in programma a Ripa Teatina dal 21 al 23 settembre, quando il centro storico sarà animato da numerose iniziative”.

Tra queste spicca la celebre “Settembrata Ripese”, giunta ormai alla sua quarta edizione, che si svolgerà sabato 21 dalle 18.00 in poi, quando l’intera cittadinanza popolerà il borgo con canti, balli e prodotti tipici abruzzesi.

Nel pomeriggio di domenica 22 settembre, invece, dalle 15.00 alle 18.00, si terrà la prima Festa dello Sport “Sportinfesta”, organizzata dal Comune di Ripa Teatina in collaborazione con l’ASD Momo, società che si occupa di ginnastica ritmica.

“L’invito è rivolto a tutta la cittadinanza – sottolinea il sindaco –, ma speriamo soprattutto nella partecipazione di bambini e ragazzi, che avranno l’occasione di cimentarsi in tanti sport, dal calcio al basket, dal volley al ciclismo, dalla ginnastica ritmica alle arti marziali fino alla boxe”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi