Cultura & Società

Sant’Omero. Oggi, martedì 19 agosto il Festival internazionale del Teatro comico di Sant’Omero propone un altro doppio appuntamento con la comicità italiana di Luca Koblas (21,30)

FESTIVAL INTERNAZIONALE

DEL TEATRO COMICO XXII edizione

Sant’Omero-TE

dal 17 al 22 agosto

, l’attore, conosciuto al grande pubblico grazie alle sue partecipazioni a Zelig Off e Zelig Circus, vincitore, tra gli altri, anche del prestigioso premio Ugo Tognazzi nel 2000. Koblas, veneziano, interpreta uno zingaro che ha una chiave di lettura tutta sua sulla società italiana, ne viene fuori uno spaccato irriverente e provocatorio.

Da non perdere l’esibizione del comico in arrivo dall’Argentina, Loco Brusca, definito uno “psico-clown”, un attore specializzato nello spettacolo di strada in grado di unire la grande tecnica all’improvvisazione. Mimo, clown, giocoliere e danzatore, Brusca mette in scena uno spettacolo originalissimo che coinvolge il pubblico. Formatosi alla Scuola di Teatro nazionale di Buenos Aires, Brusca ha scelto Barcellona per studiare cinematografia, e muovere i primi passi come artista di strada. La sua formazione, continua, lo porta a girare in tutta Europa, collaborando con i più grandi attori, clown e mimi.

Ad aprire la serata ci saranno Monica Zuccon e Salvatore Esposito (ore 21) che proporranno brani di avanspettacolo comico-musicale.

Ingresso: 8 euro.

Domani, mercoledì 21 agosto, arriverà Stefano Bellani (21,30) con il suo tormentone “E quando lei…ma tee?” conosciutissimo grazie alla fortunata trasmissione Zelig Circus, in cui ha snocciolato fulminee riflessioni sulla vita di coppia e sul mondo, che ritroveremo nello spettacolo di domani sera insieme ad altre esilaranti situazioni della vita quotidiana, dai vicini con la vocazione al disturbo ai due di picche ricevuti dalle donne.

Alle 22,30 sarà la volta della raffinata Sophie Talon, in arrivo dalla Francia, con lo spettacolo “Solita”, in cui dà sfoggio delle sue capacità, affinate nel corso degli anni grazie alla partecipazione a moltissimi festival internazionali. Nata a Nimes da una famiglia spagnola, Sophie Talon studia al Conservatorio nazionale di Arte drammatica di Montpellier, approfondendo non solo la recitazoione teatrale, me anche il canto, il teatro di figura, la danza contemporana, è anche clown e burattinaia. 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.