San Gabriele. Prende avvio questo pomeriggio la XXXIII TENDOPOLI di San Gabriele con il saluto di Sua Ecc. Mons. Michele Seccia, vescovo della Diocesi Teramo-Atri. In serata l’arrivo della Fiaccola della Speranza.

20 agosto 2013 11:390 commentiViews: 11

Si apre ufficialmente questo pomeriggio, al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, la XXXIII Tendopoli, con il tradizionale saluto alle ore 18.30 del vescovo della diocesi di Teramo-Atri  Sua Ecc. Mons. Michele Seccia e del padre provinciale dei Passionisti Piergiorgio Bartoli. I tendopolisti, dopo il tend fest  con Giacomo, Gian Claude & i ragazzi di Cese di Preturo,  si prepareranno ad accogliere alle ore 23.00, alla presenza dei sindaci di Isola Alfredo Di Varano e di Colledara Giuseppe Di Bartolomeo, l’arrivo della Fiaccola della Speranza, benedetta la prima volta da Papa Giovanni Paolo II nel 1994 e nel 2009 da Papa Benedetto XVI, portata in staffetta dai podisti di Montorio.

Domani mattina, mercoledì 21 agosto a partire dalle ore 9.30 i ragazzi entreranno nel vivo della discussione con le relazioni “E mi sento relitto dell’io” di Danilo Quinto e di Mara Santangelo. Danilo Quinto, ex tesoriere del partito Radicale, racconterà di come sia passato “Da servo di Pannella a figlio libero di Dio”. Danilo Quinto, che ha militato dal 1986 nel Partito Radicale dove ha ricoperto l’incarico di tesoriere dal 1995 al 2005, racconterà del suo incontro nel 2003 con quella che diventerà sua moglie  e che lo porterà alla conversione dopo essersi reso conto di essere stato per 20 anni al servizio di idee e di uomini profondamente immorali.

Mara Santangelo, tennista professionista dal 98 al 2010 e campionessa del mondo nel 2006, nel corso della sua relazione dal titolo “Te lo prometto. La partita della vita, la forza della fede, il coraggio di rialzarsi” racconterà della sua seconda esistenza, contrassegnata dalla crociata per aiutare gli altri, cominciata dopo un viaggio a Medjugorje con la nonna nel 2010. <<Se la Mara di prima era solo tennis, gioco, professionismo, viaggi, alberghi, tensione, fusi orari, agonismo esasperato, confronto, rivalità, la Mara di oggi è una persona che ha capito che non ci può essere un mondiale o torneo vinto che possa essere paragonato all’aver trovato Dio>>.

In serata tend fest con Silvana Scarabello e la Blues Factory. A seguire la commedia “Tu sei bellissima” con Giulia Bornacin e Michele Albini.

Giovedì 22 agosto alle ore 9.30 sarà la volta di padre Francesco Cordeschi con la relazione “Non sono più io che vivo è Cristo che vive in me” e a seguire di Ania Goledzinowska con “Dagli amori all’amore”. Nel pomeriggio alle 15.00 l’atelier con Maria Maddalena Frescobaldi Capponi, fondatrice delle Suore Passioniste e in serata il tend fest con padre Aurelio e le Anime Libere.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi