Pineto. SEL: Interpellanza Urgente – Bonifica coperture in Eternit su edifici e strutture insistenti sul territorio del Comune di Pineto

18 Agosto 2013 21:300 commentiViews: 11

Al Sindaco del Comune di Pineto
Luciano Monticelli

All’assessore all’Ambiente e Lavori Pubblici
Nerina Alonzo

Al presidente del Consiglio Comunale
Ernesto Iezzi
Oggetto : Interpellanza Urgente – Bonifica coperture in Eternit su edifici e strutture insistenti sul

territorio del Comune di Pineto

Sig. Sindaco, Sig. Assessore, Sig. Presidente del consiglio comunale
Con riferimento:

1)

A un recente articolo apparso sul quotidiano “Il Centro”

nel quale è stata segnalata la presenza di eternit in avanzato stato di

deterioramento sul territorio comunale di Pineto

Considerato:

2)

Che tutte le migliori evidenze scientifiche hanno dimostrato la connessione causale

esistente tra la presenza di materiali in amianto e l’accrescersi dei tassi di incidenza

e prevalenza di tumori delle vie respiratorie, di leucemie e di altre gravi patologie

potenzialmente letali per l’essere umano;
3)

Che tale connessione causale è stata solennemente riconosciuta dallo Stato Italiano

attraverso la recente storica sentenza del 3/06/2013 della Terza Sezione Penale

della Corte d’Appello di Torino, che ha condannato a 18 anni di reclusione

l’Amministratore Delegato della “Eternit s.p.a.” sulla drammatica vicenda che ha

riguardato il Comune di Casale Monferrato;
4)

Che il tema dei danni umani e ambientali prodotti dall’amianto ricopre da anni un

ruolo rilevante nel dibattito pubblico nazionale, suscitando commozione e

indignazione in ampi strati della società italiana;
5)

Che il D.Lgs N. 257/1992 attribuisce alle Unità Sanitarie Locali il compito di

ettuare l’analisi del rivestimento degli edifici;
6)

Che la legge N. 733/1931 (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza) attribuisce

al Sindaco le funzioni e le responsabilità di autorità locale di pubblica sicurezza;
7)

Che l’Art. 50 Comma 5 del DLGS N. 267/2000 attribuisce al Sindaco il potere di

ordinanza sulle materie che riguardano le emergenze sanitarie che interessano il

territorio del proprio Comune.
Interpello la S.V. per sapere:

a)

Quanti e quali accertamenti siano stati effettuati su iniziativa del Comune di

Pineto, della ASL territoriale o di altre Istituzioni pubbliche competenti per

verificare l’eventuale presenza di amianto potenzialmente nocivo su edifici

insistenti sul nostro territorio comunale;

b)

Nel caso in cui tali accertamenti siano stati effettuati, quanti e quali siano i siti

insistenti sul nostro territorio comunale in cui vi sia presenza di amianto

potenzialmente nocivo per la salute delle persone e per l’equilibrio

dell’ecosistema;

c)

Nel caso in cui tali accertamenti non siano stati effettuati, se la Sua

Amministrazione ritenga necessario e urgente sollecitare gli enti preposti a

ispezionare gli edifici sui quali risultano esservi rivestiture in amianto, compresi

quelli oggetto di segnalazione su recenti articoli pubblicati dalla stampa locale;

d)

Se Ella ritenga necessario e urgente avvalersi, qualora venga certificata la

presenza di amianto potenzialmente nocivo su edifici insistenti sul territorio del

Comune di Pineto, dei poteri conferiti al Sindaco dall’Art. 50 Comma 5 del

DLGS 267/2000 e ordinare la bonifica degli edifici e/o la rimozione del

materiale nocivo al fine di tutelare la salute della popolazione pinetese.
La consigliera comunale di Sinistra Ecologia Libertà, Marta Illuminati

Pineto, 18 agosto 2013

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi