MOSTRA FOTOGRAFICA “ SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA…IMMAGINI DI UN TEMPO CHE FU”

16 agosto 2013 10:410 commentiViews: 282

Il viaggio nel tempo e nelle memorie del nostro paese è il tema della mostra fotografica permanente “Sant’Egidio alla Vibrata…immagini di un tempo che fu”, allestita nella sala consiliare dal 19 agosto. La rassegna, organizzatadall’Amministrazione comunale, rappresenta un grande patrimonio che torna a vivere attraverso l’esposizione di un notevole numero di fotografie, la maggior parte provenienti dall’archivio fotografico Monti, che raccontano il nostro paese attraverso scorci architettonici, momenti di vita quotidiana, alla riscoperta di luoghi, percorsi, oggi profondamente mutati, ma sempre presenti nel ricordo e nei cuori. Si tratta di suggestive immagini, cartoline e fotografie in bianco e nero o a colori, scattate da semplici cittadini o da professionisti. Istantanee uniche che diventano testimonianze storiche adesso fruibili da tutti. Lo scopo è quello di mettere in primo piano i ricordi delle origini del paese attraverso la loro raccolta, diventati testimoni della storia e dei cambiamenti avvenuti nel corso degli anni. Una rassegna espositiva che non vuole presentarsi come compiuta, piuttosto un work in progress, un punto di partenza che potrà essere arricchito grazie all’aiuto di chi vorrà, con il proprio contributo di testimonianze, partecipare ed implementarlo. “Un’esposizione”, spiega il Sindaco Rando Angelini, “che, grazie ai ricordi di chi ha vissuto il nostro paese, continuerà a crescere, costantemente, con l’intento di ricostruire un patrimonio iconografico il più possibile completo e restituire memoria di importanti momenti di vita della comunità. Per fare questo contiamo sulla fattiva collaborazione di tutti coloro che nel corso degli anni hanno documentato la vita, i cambiamenti, le abitudini della  nostra cittadina. Per il momento un ringraziamento particolare a Giuseppe D’Andrea per la partecipazione attiva”.  Le porte della mostra si apriranno lunedì 19 agosto alle ore 19.00 nella sala consiliare.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi