Giulianova. Progresso Giuliese: Ecco la verità sul mercato del 15 agosto a Giulianova.

19 Agosto 2013 15:570 commentiViews: 7

Ecco la verità sul mercato del 15 agosto a Giulianova.

FILE citati nel presente comunicato

Progresso Giuliese fa chiarezza su quanto accaduto in merito all’organizzazione del mercato del giovedì di Ferragosto.

Con delibera n. 155 dell’  8 agosto 2013 il Sindaco Mastromauro, (con l’Assessore Forcellese unitamente alla Giunta) assumeva la decisione di “non consentire che si svolgesse l’ edizione del mercato rionale del giovedì in Lungomare Zara”.

A sostegno della decisione presa all’unanimità, si sottolineavano una serie di situazioni ostative tra le quali · la Legge della Regione Abruzzo del 23 dicembre 1999, n. 135;

  • · la Legge 7 agosto 1990, n. 241 e ss.mm. ed ii.;
  • · il D.lvo 18 agosto 2000 n. 267 …. tutti magicamente spariti successivamente, quasi a voler far credere che davvero l’unico problema potesse essere il mancato servizio di spazzamento della zona.

Si sottolineava inoltre “che la zona ove si svolge normalmente il mercato, si trova la centro del comune di Giulianova ed è interessata dalla presenza di numerosi parcheggi utili e necessari per l’accoglimento dei turisti. Pertanto si impediva lo svolgimento del mercato rionale del giovedì”.

Il giorno dopo il 09/08/2013, in occasione del Consiglio Comunale PROGRESSO GIULIESE e IL CITTADINO GOVERNANTE, messi a conoscenza di quanto accaduto direttamente dai commercianti in protesta, intervenivano  contro la decisione presa dall’Amministrazione che impediva  lo svolgimento del mercato.

I due gruppi sottolineavano, anche a mezzo stampa che in realtà, nessun regolamento poteva di fatto impedire ai commercianti di svolgere regolarmente il loro abituale lavoro, in particolare in un periodo di crisi profonda del settore.

Dopo le innumerevoli proteste, il Sindaco, rilevato l’errore è stato costretto a fare un
passo indietro come si evince dalla delibera n. 157 del 09/08/2013.

Questa è la verità dei fatti, carte alla mano ed i commercianti sanno bene che, grazie all’opera dell’opposizione (P.G. e C.G.) il mercato si è potuto  svolgere regolarmente con il successo preannunciato, contro la diversa decisione dell’amministrazione con Sindaco e Forcellese in particolare, sempre meno attenti alle esigenze dei cittadini.

La precisazione, concludono i consiglieri di Progresso Giuliese, era doverosa perché oggi leggiamo “che il Sindaco e Forcellese hanno deciso di autorizzare il mercato… non voluto dalla Giunta”.

Delle due è l’una… O il Sindaco e  l’Assessore Forcellese seppur presenti alla prima delibera (come si legge), si sono assentati un attimo senza giustificazione o nel frattempo (e di questo  saremmo veramente grati )… si sono entrambi dimessi e non fanno più parte della Giunta…

Progresso GiulieseAtto_deliberativoNro_155_Del_08-08-2013[1]

Atto_Nro_157_Del_09-08-2013[1]

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi