Giulianova. PD: MALDESTRO TENTATIVO DI “PROGRESSO GIULIESE” DI STRUMENTALIZZARE E VANIFICARE L’INIZIATIVA DEL COMITATO DI QUARTIERE DELL’ANNUNZIATA

19 agosto 2013 16:040 commentiViews: 15

Progresso Giuliese ha maldestramente tentato di mettere, come suol dirsi, “il cappello” sulla riuscita iniziativa di “Annunziata in festa”, promossa interamente dal Comitato di Quartiere dell’Annunziata. Il Comitato aveva in precedenza attivato il relativo gruppo di lavoro e poi portato il progetto in discussione all’Assemblea di Quartiere che, nella seduta dell’8 agosto scorso, ha lo ha approvato nella sua interezza come emerge, peraltro, dagli atti dell’Assemblea di Quartiere regolarmente pubblicati e dalle dichiarazioni del suo Presidente apparse in un comunicato stampa.

Per il Comitato di Quartiere l’iniziativa è stata preparata e condotta da un delegato che opera nel mondo degli esercenti; ma di qui a tentare di far passare l’iniziativa come una cosa che appartiene a Progresso Giuliese di cui, per sua bontà, sarebbe stato interessato anche il Comitato di Quartiere “Annunziata” per tramite di un proprio uomo, è offensivo non solo per il delegato in questione, ma anche per l’intelligenza dei cittadini che in Assemblea hanno votato il progetto proposto dal Comitato. Inoltre è riduttivo per gli organismi di quartiere che lo hanno promosso e strumentale per una forza politica che da sempre ha osteggiato l’istituzione degli organismi autonomi di quartiere eletti a suffragio universale.

In realtà, Progresso Giuliese con questo maldestro tentativo di appropriarsi del lavoro degli organismi di quartiere, tenta come forza politica di opposizione di rientrare dalla finestra dopo che  era uscito dalla porta della democrazia partecipativa, negando il voto al regolamento per la partecipazione popolare e alle sue modifiche. Ma questo suo tentativo non è volto a migliorare, perfezionare, elevare la democrazia partecipativa dei Comitati, bensì a neutralizzarne l’opera propositiva, consultiva e d’impulso. Le “volpi” di Progresso Giuliese credono così di mettere ipoteche e tentare di strumentalizzare i neonati organismi, ma non ci sembra che i cittadini che partecipano alle assemblee, quelli che intervengono nei gruppi di lavoro e lo stesso Comitato di Quartiere siano in qualche maniera strumentalizzabili. Certo Progresso Giuliese ha scelto la strada giusta per perdere credibilità e consensi all’Annunziata. E di questo non possiamo che ringraziarli.

Partito Democratico di Giulianova

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi