Giulianova. L’Associazione UNICA BEACH, nonostante i dinieghi ricevuti da parte del Dirigente Sisino, su parere negativo del Comandante Iustini, per tutte le iniziative cinofile proposte, si accinge ad organizzare la prossima manifestazione.

1 agosto 2013 19:570 commentiViews: 49
L’evento di domenica 28 luglio “ConFido in UNICA BEACH” ha visto lo svolgersi di giochi tranquilli e pacifici (come da programma) gestiti e seguiti dal Tecnico Veterinario Educatrice di base SIUA Claudia Di Battista Rodi dell’ambulatorio veterinario Di Lorenzo. Purtroppo a causa dei tempi ristretti, sia organizzativi, che di svolgimento, non tutti i cani hanno potuto partecipare completamente ai giochi.

Su richiesta dei proprietari di quelli più timorosi e di quelli, purtroppo, meno seguiti, abbiamo deciso di ripetere l’iniziativa domandando autorizzazioni per tempi decisamente maggiori al fine di dare modo a tutti di divertirsi ed essere coinvolti adeguatamente. Alla luce dei fatti e dell’ evidente “sicurezza” degli eventi che vedono protagonisti i cani, del gradimento suscitato sui cittadini, arrivati anche a chiederne una replica, avendo dimostrato l’infondatezza delle motivazioni del comandante Iustini, addotte sulla base delle contestazioni di 16 cittadini, si ritiene di avere diritto a ricevere le adeguate autorizzazioni, dall’Amministrazione Comunale di Giulianova, per lo svolgimento del prossimo evento, in qualsiasi  sede verrà scelta, che sia sulla spiaggia o in piazza, così come accade in qualsiasi città Italiana o estera. La sottoscritta Presidentessa dell’Associazione UNICA BEACH  a nome di tutti coloro che ne fanno parte, ringrazia la Regione Abruzzo, il Comandante della Capitaneria di Porto, l’Assobalneari e la Società Nazionale di Sicurezza in Mare per aver concesso questa opportunità. Un ringraziamento speciale all’Onorevole Brambilla per il suo intervento su Radio G e per aver portato all’attenzione nazionale , anche tramite il TG5, la vicenda della spiaggia libera senza divieto ai cani a Giulianova, ma soprattutto per avere deciso di seguire con attenzione come evolverà l’istanza di iniziativa di Proposta Popolare che,si sottolinea, è sottoscritta da 1263 persone e non è un’istanza “personale” per interessi privati. Con l’augurio che la discussione della sopracitata non slitti ulteriormente ma venga rispettata la data decisa per il 9 agosto prossimo (ampiamente in ritardo rispetto ai tempi previsti per legge).

Centro Veterinario “ZAR” s.a.s.
Clinica Veterinaria Privata
Dir.San. Dott.ssa Giusy Branella Med.Vet.
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi