Torre di Cerrano, il sindaco Monticelli replica a Catarra

22 Luglio 2013 20:090 commentiViews: 10

Torre di Cerrano, il sindaco Monticelli replica a Catarra

“Ribadisco che la Torre di Cerrano è un patrimonio che deve tornare al Comune, l’unico ente in grado di gestirlo”. Così il sindaco di Pineto Luciano Monticelli torna sulla vicenda relativa alla richiesta fatta alla Provincia di Teramo da parte di Palazzo di Città di acquisire la struttura nei beni patrimoniali dell’amministrazione comunale pinetese.

“La domanda che abbiamo formulato – precisa in merito il primo cittadino – anticipa soltanto i tempi. Se il taglio delle Province avverrà, mi chiedo che fine farà la Torre di Cerrano. Da qui la richiesta di acquisirla fatta al presidente Catarra, al quale ho ufficialmente scritto chiedendo di valutare la nostra proposta secondo tutte le modalità previste dalla legge”.

Nessun acquisto o vendita, pertanto, né la volontà di prevalicare su altri organismi. “Col tempo – continua infatti Monticelli – gli altri enti potranno esistere ancora o meno. Il Comune, invece, ci sarà sempre e questo ci ha fatto pensare che riacquisire la struttura potesse essere una cosa giusta. Porteremo la proposta in Consiglio comunale e faremo nuova richiesta al Consiglio provinciale”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi