Giulianova. Ruzzo. Il sindaco chiede la convocazione di un’assemblea urgente. “Scaduti i termini dell’avviso pubblico. Bisogna nominare il nuovo CdA perché i problemi non vanno in ferie”.

25 luglio 2013 20:310 commentiViews: 7

Il sindaco Francesco Mastromauro ha chiesto la convocazione urgente dell’Assemblea indirizzando una specifica richiesta al presidente del Ruzzo Vittorio Scuteri. “I termini fissati nell’avviso pubblico sono scaduti”, dichiara il sindaco. “I curricula dei candidati, da quel che so, sono stati acquisiti e quindi bisogna procedere con sollecitudine alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione perché i problemi sono tanti e certo non vanno in ferie. Anzi, con l’estate le criticità, come ormai ben sappiamo, tendono ad aumentare e spero proprio non si debba tornare ad affrontare il bubbone dell’emergenza idrica. Per questo ho chiesto di fissare nel più breve tempo possibile, e andrebbe bene anche l’inizio di agosto, l’Assemblea. Come rappresentante dei sindaci di centro-sinistra ho anche chiesto al sindaco Maurizio Brucchi, che rappresenta invece i colleghi di centro-destra, di fornirmi copia dei curricula pervenuti, affinché io e i miei colleghi si possa essere nella condizione di esaminarli. Ora – conclude Mastromauro – attendo la decisione, sicuro che i destinatari delle mie richieste, come il sottoscritto, siano egualmente preoccupati di mettere il Ruzzo nelle condizioni di  operare con efficienza, efficacia e speditezza nell’interesse dei cittadini risolvendo i tanti problemi, vecchi e nuovi, presenti sul tappeto”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi