Giulianova

Giulianova. POLIZIA: COLPISCONO A GIULIANOVA E ROSETO, RAPINATORI ARRESTATI

COLPISCONO A GIULIANOVA E ROSETO: RAPINATORI ARRESTATI

INCAPPUCCIATI TENTANO UNA RAPINA IN UN SUPERMERCATO DI COLLERANESCO E POI RAPINANO UN BAR DI ROSETO MA LA VOLANTE DEL COMMISSARIATO DI ATRI RIESCE A FERMARLI.

Alle 15.45 entrano in due nel supermercato “ Tigre” di Colleranesco di Giulianova incappucciati e con una pistola per rapinare l’incasso ma la cassiera, prontamente, chiude la cassa e fugge.

I due cercano quindi di forzare la chiusura ma, non riuscendovi, atteso il trascorrere del tempo demordono e si allontanano.

La Direzione avverte i Carabinieri che diffondono la notizia a tutte le forze di polizia sul territorio della fuga dei due con un’autovettura di piccola cilindrata in direzione  Pescara.

Poco dopo i malviventi entrano nel bar “ Pausa Caffè” di Roseto degli Abruzzi, sito sulla S.S.16: qui, sempre a volto coperto, uno dei due blocca la cassiera e l’altro, minacciandola con una pistola, forza con un taglierino la cassa,  asportando  il cassetto contenente il denaro.

Quindi nuova fuga: questa volta, però,  sul loro cammino trovano la Volante del Commissariato di Atri che, individuata la macchina, la insegue sulla S.S.16 riuscendo a bloccarla a Silvi.

I due avevano ancora la pistola, risultata giocattolo, il taglierino per forzare le casse, i cappucci,  guanti e il cassetto asportato con i 150, 00 euro contenuti.

L’autovettura è risultata essere stata asportata stamani da Piazzale Aldo Moro di Teramo ed è stata restituita al legittimo proprietario.

Di Francesco Giulio, trentanovenne, e Paci Roberto, trentaduenne, entrambi teramani, sono i nomi dei rapinatori arrestati, che dovranno rispondere anche del furto dell’autovettura.

Considerate le modalità di azione dei malviventi, sono in corso indagini della Squadra Mobile per verificare le responsabilità dei due anche in altri recenti rapine avvenute in provincia in danno di commercianti.

Teramo, 4 luglio 2013

(seguono immagini fotografiche)

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.