Francavilla al mare, 4 agosto presenta la della Notte della Pizzica grazie all’associazione Motus

22 Luglio 2013 19:530 commentiViews: 6

Francavilla al mare, 4 agosto presenta la della Notte della Pizzica grazie all’associazione Motus

Si terrà domenica 4 Agosto in Piazza Tirreno a Francavilla al Mare ‘La Notte della Pizzica’, serata di musiche, danza e divertimento all’aperto e ad ingresso ovviamente libero.

L’evento, giunto alla seconda edizione, è organizzato dall’Associazione cittadina Motus. Appuntamento alle ore 21.30 con balli e canzoni della tradizione salentina sapientemente eseguiti ed interpretati dal gruppo pugliese dei “Ripatemare”. Spazio anche per la musica popolare abruzzese grazie a “I Lupi della Maiella” che apriranno la serata proponendo alcuni tra i più belli e conosciuti brani della tradizione nostrana.

«Siamo particolarmente orgogliosi di questa seconda edizione della manifestazione», dichiara il Presidente Motus, l’Avvocato Michele Accettella, «che siamo certi avrà ancor più successo della prima. Da sottolineare la collaborazione di molti commercianti della zona, in modo particolare i balneatori, animati dallo stesso nostro intento: portare un po’ di vita e di visibilità ad una zona che non sempre offre a cittadini e turisti eventi degni di nota. Stiamo lavorando anche per nuovi progetti e nuovi eventi per la fine dell’estate per quanto concerne la cultura e la solidarietà. A breve divulgheremo tutte le informazioni del caso».


Ufficio Stampa Motus

Info:

www.associazionemotus.it

E-mail info@associazionemotus.it

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi