Colli del Tronto (AP). “Cistola e Schafer4rtet” in concerto: al via la IX° edizione di Jazz and Gourmet

30 Luglio 2013 22:520 commentiViews: 5

Giovedì 1 agosto 2013 il centro storico di Colli del Tronto ospita dalle ore 20.30 sino a tarda notte, la IX° edizione di “Jazz and Gourmet” l’appuntamento con il Jazz, nato dalla collaborazione del jazzista Pierpaolo Pica con l’Amministrazione Comunale di Colli del Tronto e la Pro Loco. All’interno della serata sarà possibile degustare le tipicità enogastronomiche del territorio a “suon” di Jazz. Musica d’Autore, cucina e degustazioni ad hoc. Ospite della nuova edizione: il “Cistola e Schafer4rtet”.

E’ all’insegna dell’internazionalità la IX° edizione di “Jazz and Gourmet”, l’appuntamento con il Jazz che da quasi dieci anni caratterizza l’estate collese. Difatti oltre ai noti jazzisti nostrani, quest’anno sarà ospite della serata, l’apprezzato sassofonista tedesco, Elmar Schäfer. Virtuosismi Jazz per i cultori e semplici appassionati, incontro di prodotti unici del territorio e convivialità. Ad ospitare l’evento come ogni anno sarà la caratteristica Piazzetta Garibaldi, nel cuore del centro storico di Colli del Tronto. Un saggio di qualità che ogni anno rinnova il piacere del buon cibo, del buon vino e sopratutto della musica d’autore, portata in piazza per l’occasione dal Cistola e Schafer4rtet”.

Elmar Schäfer (sax), Dario Di Giammartino (Batteria), Pierpaolo Pica (Contrabbasso), Giacinto Cistola (chitarra), sono i protagonisti dell’edizione 2013. Le sonorità di Bill Evans, Thelonious Monk, Duke Ellington e Dave Brubeck, al centro dei virtuosismi dell’affermato quartetto. Oltre all’occasione del Jazz ad hoc, saranno proposte al pubblico passerine e pecorini, rossi offidani e cerasuoli, con cui il rito della degustazione si rinnova, accompagnati inoltre dai prodotti gastronomici tipici del nostro territorio. Niente effettivamente si fa mancare la manifestazione collese nata in sordina nel 2005 per valorizzare le piacevolezze del jazz e la piazzetta come luogo antico d’incontro, di scambio ed anche di cultura. Un successo che ogni anno si ripete, complici, il pizzico di magia e la suggestione che la maestria del promotore con il supporto dell’Amministrazione Comunale e della Pro Loco di Colli del Tronto è riuscita a portare nella piazza storica del paesello, divenuto nel tempo grazie ai favori del pubblico un particolarissimo rendez-vous estivo. Un appuntamento da non lasciarsi sfuggire non solo per gli amanti del jazz, ma per tutti quanti desiderino trascorrere una piacevole serata in compagnia non solo del meglio dell’enogastronomia del territorio, ma anche dei più interessanti e riconosciuti jazzisti del territorio.

Jazz music e live wine, musica da intenditori e per semplici curiosi, al chiaro di luna sorseggiando l’amabile vino delle colline picene.

Le degustazioni dei vini sono come il concerto gratuite e gentilmente offerte dalle Cantine Aurora, Clara Marcelli,  Spaccasassi “Eurialo e Niso”.

Per info

Pierpaolo Pica

cell 3397392957

Elmar Schäfer inizia a suonare il clarinetto all’età di 11 anni, studiando nella banda della città e presso la Scuola Musicale di Villingen in Germania, dove è nato. Nel 1984, sotto la guida di Tom Timmler passa allo studio del sassofono e contemporaneamente prende lezioni di pianoforte da Andreas Erchinger (Dusco Goicovic,Cecile Verny). Nello stesso periodo inizia una lunga tournee con la BBS-Big Band in tutta la Germania, avendo così l’occasione di dividere il palco con i grandi artisti della scena internazionale del Jazz come Jon Faddis. Studia alla Swiss Jazz School di Berna in Svizzera, perfezionandosi in Sassofono e Improvvisazione con i Professori Andreas Scherer,C hristian Baader, Dave Peterson (USA) e Sal Nistico (Woody Herman). Contemporaneamente continua la sua attività concertistica, suonando con numerosi gruppi di vario genere (dal Blues al Jazz) e incontrando musicisti quali Frank Lacy (Lester Bowies Brass Fantasy), Louisana Red , Calwin Owens (BB.King),Tyree Glenn jr.e Sidney Selby con il quale incide un disco nel 1995 “Message to Men”, che è stato nominato come “Best Blues Record of the year”(Audio Extra 12/95) con Alvin Lee, mitico chitarrista dei “Ten Years After”. Nel 2006 ha collaborato con Gionni di Clemente incidendo un disco “Danza degli Spiriti” per la prestigiosa etichetta “Dodicilune”, riscuotendo successo sia di critica che pubblico (Jazz-Magazine 24/2, Jazzitalia.it)). Inoltre lavora in Duo con il chitarrista milanese Valerio Scrignoli e con Rito Jazz con il pianista ascolano Alessandro Olori. Lavora come turnista e in studio. Collabora con il cantiere musicale “Semi Jazz”.

Nella sua carriera ha collaborato con: Frank Lacy, Sidney Selby, Calvin Owens, Tyree Clenn jr. Alvin Lee, Andre Schnisa, Arno Haas, Jon Faddis, Axel Prashun, Thomas Vogel, Jan Pluta, Eric Ruby, Jürgen Waideles Conversation, Emiliano e Rolando Macrini, Marco di Battista, Marco di Natale, Mad Influence, BBS-Big-Band, Paolo Giordano, Gionni di Clemente,Massimiliano ”Cox” Coclite, Marco Collazzoni, Giacomo Uncini, Giacomo Dominici, Uscita Nord, Christof Moessmer, Aguanile Salsa Orchestra, Luca Pecchia, Guitar Crusher, Silvia Costanzi, Lenjes Robinson, Israel Varela, Amin Zarrinchan, Stefano Travaglini, Valerio Scrignoli, Giammarco Polini, Nellie “Tiger” Travis , Bruno Marcozzi, Ananda Gari ed altri.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi