Ad Atri musica classica e luna piena, la natura al centro di tutto.

20 Luglio 2013 17:040 commentiViews: 12

Ad Atri musica classica e luna piena, la natura al centro di tutto.

La natura è un tema centrale nell’opera di molti dei compositori classici, pertanto l’associazione “Musicalmente” di Francavilla ha costruito un progetto che ha l’obiettivo di coinvolgere pienamente attorno ad essa i giovani allievi della scuola musicale. Con la complicità dell’Oasi WWF Calanchi di Atri, domenica 21, dalle ore 19:30, l’Associazione “Musicalmente”di Francavilla, propone il concerto di musica classica “Musicalmente” incontra l’Oasi dei Calanchi. L’associazione è impegnata da anni nella promozione di iniziative finalizzate alla sensibilizzazione di bambini e ragazzi dai 7 a 18 anni nei confronti della musica e della cultura. Suonare in orchestra, oltre ad essere un’esperienza formativa dal punto di vista musicale, insegna anche ai più piccoli l’importanza del rispetto reciproco e della condivisione, in un percorso che mira a sviluppare la creatività e la sensibilità artistica. Il concerto del 21 luglio è stato organizzato all’interno della Riserva Naturale Regionale Oasi WWF Calanchi di Atri, presso il centro visite in località Colle della Giustizia, luogo adatto alla valorizzazione del rapporto tra musica e natura.

Il giorno seguente avremo il plenilunio, fenomeno a cui da sempre vengono attribuite proprietà magiche e taumaturgiche, e chi conosce bene l’Oasi WWF Calanchi di Atri sa che con esso torna l’ormai famosissimo appuntamento che richiama visitatori da tutta Italia. Il 22 luglio 2012, dalle ore 21:00, per tutti i visitatori dell’Oasi è in programma La luna, le stelle e i calanchi, una visita guidata al chiaro di luna, durante la quale sarà possibile non solo osservare con una luce diversa i calanchi, ma anche la volta celeste e i pianeti tramite telescopio. Durante le serate di luna piena, infatti, i cristalli di sale e le particelle di alluminio dei calanchi riflettono la luce lunare creando effetti iridescenti che stupiscono e rendono romantica la visione del panorama all’interno della riserva naturale.

In un’atmosfera sognante, tra i profumi del centro visite, il chiarore della luna e le note dei classici della musica, Atri sembrerà senza dubbio diversa.

INFO: PhD Caterina Marina Sciarra-Riserva Naturale Regionale Oasi WWF Calanchi di Atri- email: info@riservacalanchidiatri.it, tel. 085.87.800.88-329.47.25.038;

Coop. Terracoste cell. 331.23.42.323

FOTOGALLERY:  https://www.facebook.com/events/183555478487029/

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi