Colonnella. “LA LEGALITÀ IN AZIONE”. Manifestazione di fine anno 2012-2013 presso la Scuola Secondaria di I grado.

5 giugno 2013 01:180 commentiViews: 2915

COLONNELLA(Teramo): Sabato 8 giugno, alle ore 10.30, presso la Scuola Secondaria di I grado di Colonnella (Istituto Comprensivo Corropoli-Colonnella-Controguerra) si svolgerà la Manifestazione di fine anno 2012-2013 dal titolo “LEGALITÀ IN AZIONE”.

L’evento ha la finalità di aprire la scuola ai genitori e al territorio per condividere ciò che è stato realizzato nel corso degli anni dalle classi del triennio(prima, seconda e terza media) sul tema della legalità.

Dopo l’accoglienza e la presentazione del progetto da parte del Dirigente Scolastico Prof.ssa Beatrice Caporusso e degli insegnanti, gli alunni guideranno i genitori e tutti i partecipanti attraverso percorsi guidati all’interno delle loro aule, mostrando ciò che con impegno e passione hanno creato.

Tra le tante attività proposte dai docenti, citiamo per prima la lettura del libro “Per questo mi chiamo Giovanni” (ed.Rizzoli), scritto dal giornalista Luigi Garlando. “Nel libro si racconta la storia di Giovanni, un bambino di Palermo, nato il 23 maggio 1992. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una gita attraverso la città, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, nel racconto prendono vita i momenti chiave della storia di Giovanni Falcone, il suo impegno, le vittorie e le sconfitte, l’epilogo. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la MAFIA c’è, anche a scuola, la mafia è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi.”

Leggere questa storia è stato motivo di riflessione e dibattito per tutti i ragazzi, dando vita a numerosi lavori di gruppo e individuali.

LE CLASSI PRIME hanno creato cartelloni, disegni, sequenze illustrate, riassumendole poi in una presentazione in powerpoint.

LE CLASSI SECONDE, oltre ad essere state impegnate nella lettura e nel confronto sui vari temi che il racconto ha messo in luce (giustizia, coraggio, legalità), hanno creato nella loro classe “L’Albero di Notarbartolo”, da tutti conosciuto come “L’Albero di Falcone”, che ancora oggi si trova a Palermo, davanti a quella che fu l’abitazione del noto magistrato e di sua moglie Francesca. I ragazzi delle seconde, infine, sono stati protagonisti di un laboratorio di poesia che li ha guidati nella produzione di testi poetici, diventati simbolicamente foglie dell’albero: “poesie per non dimenticare”.

LE CLASSI TERZE, a conclusione di un percorso di riflessione sui temi della legalità (attuato negli anni attraverso diversi progetti d’Istituto: Sindaco Baby, Cineforum, Unplugged), hanno scritto la sceneggiatura di un cortometraggio sul tema del bullismo, dando dimostrazione di tutto il loro estro. Guidati dagli insegnanti e con la collaborazione di tutta la scuola, è nato “Revenge on the ring”, che racconta un episodio di vita reale in cui gli alunni si sono improvvisati attori.

“LEGALITÀ IN AZIONE” intende quindi dare una risposta concreta alle problematiche che oggi i ragazzi vivono: bullismo, disagio, emarginazione, assenza di regole. La scuola, come luogo della legalità, è tenuta, insieme alle famiglie, a guidare i ragazzi in questo percorso formativo di cittadinanza attiva, coinvolgendoli in attività didattiche costruttive, come quelle presentate a chiusura di questo anno scolastico.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi