Roma. Presentazione dell’opera di PIERO VASSALLO UN TRENO NELLA NOTTE FILOSOFANTE Edizioni Solfanelli

18 Maggio 2013 21:150 commentiViews: 6

SINDACATO LIBERO SCRITTORI ITALIANI

Giovedì 16 Maggio 2013, ore 16,30

ROMA – Corso Vittorio Emanuele II, 217

Presentazione dell’opera di PIERO VASSALLO

UN TRENO NELLA NOTTE FILOSOFANTE

Edizioni Solfanelli

INTERVENTI: Emilio ARTIGLIERI, Pierfranco BRUNI e Paolo PASQUALUCCI

MODERA: Francesco MERCADANTE

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
tel. 06 8558065 – 347 1836042 sindacato.scrittori@tiscali.it

Scheda del libro:

Manifesto dall’animosa rivolta alla cultura iniziatica, Un treno nella
notte filosofante, descrive la mostruosa e feroce desolazione generata
dallo sposalizio tragicomico degli errori filosofici convergenti nella
scena postmoderna, dopo aver duellato nei secoli della violenza
illuminata. Pagine impietose rappresentano, con stile irridente e
sfregiante, gli autori e le azioni oscene e violente ispirate dal
neo-pensiero. All’ostinato credente nella dialettica
conservazione-rivoluzione è dunque svelato il cuore del delirio, che regge
la neo tirannide.
Il cuore del viaggio, infatti, è la locanda dell’armonia fra gli opposti,
soffice e limacciosa versione del sistema concentrazionario, instaurata
dalla copula ultramoderna — et sinistra deragliata et destra alienata —
per il Bene della Sodomia e della Banca tanatofila. Nella locanda
s’incontrano, in maschera, i gloriosi avanguardisti dell’ultrarivoluzione.
Narrando il viaggio nella incubosa e grottesca notte del postmoderno,
l’autore insinua la nostalgica rievocazione delle incompiute biografie
degli antimoderni, militanti — in vertiginosa acrobazia — tra Evola e san
Tommaso. Sfilano tra commozione e umorismo le malinconiche figure degli
entusiasmi, delle attese, dei disinganni e delle umiliazioni, nelle quali
sono specchiate le biografie dei ribelli al sistema delle opposte e
convergenti menzogne. Vicende ora patetiche ora affascinanti, sempre
censurate o diffamate dal potere sfidano la desolata piattezza del
presente.
Nel finale a sorpresa la speranza cristiana si propone attraverso i
paradossi scintillanti e le espressioni enigmatiche e spericolate del
poeta tradizional-futurista Francesco Grisi.

Piero Vassallo
UN TRENO NELLA NOTTE FILOSOFANTE
Cronaca d’un viaggio tra incubo e teologia
Edizioni Solfanelli
[ISBN-978-88-7497-811-3]
Pagg. 200 – € 15,00

http://www.edizionisolfanelli.it/untrenonellanotte.htm

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi