Montesilvano. Doriana Roio, dagli abiti per Morgan alla moda per bambini La stilista pescarese ha realizzato la linea “Fifty 4 Two”

16 maggio 2013 00:190 commentiViews: 17

Doriana Roio, dagli abiti per Morgan alla moda per bambini

La stilista pescarese ha realizzato la linea “Fifty 4 Two”

Dal tessuto, al colore. Dalle rifiniture agli accessori da abbinare. Ogni vestito sarà ideato e confezionato a gusto e misura dei piccoli clienti. Con questo progetto vincente, Doriana Roio, stilista pescarese con un passato da manager, ha scelto di dedicarsi alla moda bimbi, creando la sua prima linea da zero a dieci anni. Si chiama Fifty 4 Two, letteralmente Cinquanta per due, ed è interamente formata da abiti double face, ossia reversibili, che ciascun cliente potrà comporre secondo i suoi gusti, al costo di 50 euro.

«Nell’era della condivisione – ha dichiarato la stilista che in nemmeno un anno dal suo esordio, ha già ottenuto successi indiscussi, grazie alla partecipazione a moltissime sfilate e alla collaborazione con Morgan, per il quale ha realizzato i costumi di scena per il “Matrimonio segreto di Cimarosa”, il primo melodramma dell’artista, oltre che alcuni abiti indossati sul palco di X Factor –  ho voluto creare un ampio campionario che potrà essere visionato dal cliente in modo che possa scegliere colori, rifiniture e accessori (borsette, tracolle, ecc.) abbinabili a suo piacimento. Credo fermamente nel cambiamento dei tempi. Oggi il cliente sente la necessità di decidere in toto come deve essere un prodotto, lasciandosi sempre meno guidare dalle regole dettate dal mondo della moda. Mi piace agire con metodi lavorativi accurati, innovativi e di impostazione manageriale. Nelle mie creazioni nulla è lasciato al caso o alla superficialità».

Partendo da queste premesse, Doriana Roio ha scelto di andare incontro alle esigenze delle famiglie, alla praticità della loro vita quotidiana,  alla realtà economica difficile con cui devono fare i conti tutti i giorni, senza tralasciare l’attenzione alla qualità. Il confezionamento degli abiti è, infatti, di tipo sartoriale e di alta qualità «perché – prosegue ancora Doriana –  ritengo fondamentale, al di la dell’aspetto creativo, che il bambino/a possa indossare una combinazione di due abiti in un’unica soluzione, di ottima fattura. Per questo ho scelto di avvalermi della preziosa collaborazione di Stella Maris Di Fazio, attiva da molti anni in campo sartoriale ed ex docente del Ciapi in Merceologia tessile e pelletteria».

Il campionario degli abiti “Fifty 4 Two” è visionabile presso “Le Sartorizie” in via D’Avalos,  2 a Montesilvano.

Pescara, 14 maggio 2013

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi