Controguerra. Il circolo ricreativo giovani e anziani di Controguerra organizza per i giorni 1 e 2 giugno una gita a Lecce-Otranto-Ostuni.

9 maggio 2013 00:560 commentiViews: 16
Il circolo ricreativo giovani e anziani di Controguerra organizza per i giorni 1 e 2 giugno una gita a Lecce-Otranto-Ostuni.
Pullman, cena, pernottamento e prima colazione €95 a persona(bambini €50).
ISCRIZIONE ENTRO IL 19 MAGGIO
INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI
cell: 345 2798368
mail: enotecacomunalecontroguerra@gm
ail.com
facebook: Enoteca Comunale Controguerra
PROGRAMMA (il programma potrebbe subire alcune piccole modifiche)

1° giorno – Lecce
Ore 2,30 ritrovo dei partecipanti in piazza del Commercio di Controguerra, sistemazione in pullman G.T. e partenza ore 3,00 via autostrada per la Puglia. Arrivo in mattinata a Lecce, città barocca culla del barocco leccese, denominata la “Firenze del Sud” per la sua ricchezza di cultura e monumenti. Vasto centro della città antica è costituito da Piazza Sant’Oronzo, caratterizzata dagli scavi dell’Anfiteatro romano e dalla presenza del Sedile; caratteristica è Piazza Duomo, tutta cinta e chiusa da edifici di stile barocco che formano un insieme armonioso e scenografico; la Basilica di S. Croce rappresenta la massima espressione del barocco leccese. Visita dei laboratori artigianali della cartapesta leccese e dei Giardini privati dei Palazzi baronali, autentico
gioiello di arte e natura, che in Maggio ospitano una importante gara floreale. Pranzo libero. In serata trasferimento e sistemazione in hotel centrale in una splendida località di mare, movimentata la sera, S. Cesarea Terme, cena e pernottamento.

2° giorno – Otranto – Ostuni
Prima colazione in hotel e partenza per Otranto. La città di Otranto, detta “Porta d’Oriente”, è situata nel punto più orientale d’Italia, ed è tra le località turistiche più frequentate del Salento e uno dei borghi più belli d’Italia. Una passeggiata nel centro storico, tra i vicoli e le stradine lastricate di pietra, è decisamente d’obbligo. Oltre al Castello, costruito dopo l’invasione turca del 1480, durante la quale morirono gran parte degli abitanti di Otranto, altri monumenti da visitare, sono la Basilica bizantina di S. Pietro e la Cattedrale. La Basilica di S. Pietro risale alla fine del IX secolo, è di pianta basilicale e al suo interno contiene degli interessanti affreschi bizantini. La Cattedrale, invece, è di origine normanna ed è una delle più antiche di tutto il Romanico pugliese. Mattinata a disposizione per la visita. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio trasferimento a Ostuni denominata “la “Città bianca” per il colore chiaro della tipologia edilizia, visita libera della Cattedrale romanico-gotica, della Guglia di S.Oronzo e del borgo antico. Verso le 18,00 partenza per il rientro in sede. Cena libera lungo il percorso. Arrivo previsto in tarda serata.

Quota di partecipazione per persona : € 95,00 (bambini € 50,00)
Supplemento singola : € 21,00

La quota comprende:
– Viaggio in pullman G.T. da 50 posti dotato di ogni comfort
– Sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati
– N.1 mezza pensione in hotel 3 stelle (cena e pernottamento)
– Bevande durante tutti i pasti
– Escursione e visite come da programma
– Servizio guida FD Lecce (a disposizione per l’intera giornata)
– Tasse, IVA parcheggi, pedaggi autostradali

La quota non comprende:
– Ingresso a musei, gallerie ecc.
– Servizi guida a Otranto e Ostuni
– Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi