Villamagna. Comuni virtuosi: un nuovo modello di sviluppo Convegno il 6 aprile nell’Auditorium San Francesco

7 Aprile 2013 08:070 commentiViews: 8

Comuni virtuosi: un nuovo modello di sviluppo

Convegno il 6 aprile nell’Auditorium San Francesco

Come far crescere il benessere nei comuni di montagna? Alla domanda si cercherà di dare risposta nel corso di un convegno che si terrà sabato 6 aprile a Villamagna, nell’Auditorium San Francesco.

L’iniziativa, promossa  dall’associazione Puntoeacapo di Miglianico, in collaborazione con il  Comune di Villamagna, si aprirà alle 9.30 con iI saluto del sindaco Paolo Rosario Nicolò. A seguire ci sarà l’intervento del Presidente Nazionale dell’Associazione Comuni virtuosi, il circuito dei paesi italiani che vuole puntare al benessere, attraverso una pianificazione che riduce il consume del suolo e la cementificazione.

“Attraverso questa iniziativa vogliamo far conoscere esperienze di enti locali che hanno adottato politiche di buona amministrazione, ispirate alla sostenibilità ambientale e alla partecipazione dei cittadini – spiega il sindaco di Villamagna – Sono diverse le esperienze che possono aiutare i piccoli comuni a crescere senza distruggere l’ambiente e le risorse della natura”.

Alessio Ciacci, eletto personaggio ambiente 2012 presenterà un esperienza pilota di gestione dei rifiuti. Interverranno inoltre Adamo Carulli, presidente del Consorzio comprensoriale del chietino per lo smaltimento dei rifiuti e Nello De Padova, ingegnere pugliese autore del best-seller  “DePiliamoci –Liberarsi del Pil superfluo e vivere felici”, teorico dell’espulsione del prodotto interno lordo dai parametri che misurano il benessese.

“Le nuove politiche possono avere successo se partono dal basso con la partecipazione attiva dei cittadini – sostiene Gabriele Sisofo dell’associazione Puntoeacapo – Naturalmente sono le amministrazioni pubbliche a dover attivare politiche virtuose e promuovere una gestione sostenibile del territorio, incentivando I cittadini a scelte responsabili  e partecipate”.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi